GSG.COM  SKIN BANNER
BANNER CICLOPROMO FIVE BANNER TOP
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP
dubai-tour-6-jpg

DUBAI TOUR



La terza edizione del Dubai Tour si apre nel segno di  Marcel Kittel (Etixx – Quickstep), che bagna con un successo il suo esordio con la compagine belga.

 

Sul traguardo di Fujairah il tedesco, reduce da una stagione disgraziata, si rende autore di una volata regale, dimostrando di essere sulla strada giusta per tornare lo sprinter dominante che abbiamo ammirato fino a 2 anni fa. Completano il podio di tappa  Mark Cavendish (Team Dimension Data) e  Giacomo Nizzolo (Trek-Segafredo), ma sono in tanti gli azzurri a comparire nelle prime dieci posizioni dell’ordine d’arrivo.

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER NEWS 5
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
Shimano Banner archivio Blog
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
SCOTT BANNER NEWS

 

Tra il paesaggio lunare del deserto degli Emirati sono  Loïc Vliegen (BMC Racing Team),  Marc Soler (Movistar Team),  Martin Mortensen (One Pro Cycling),  Charles Planet (Team Novo Nordisk),  Soufiane Haddi (Skydive Dubai Pro Cycling Team) e Rubio Arribas a gettarsi nella fuga di giornata. I sei vanno di comune accordo per tutta la tappa, ma ai -10 km dal traguardo devono arrendersi al ritorno di un gruppo trainato dalla Etixx – Quickstep , dal Team Dimension Data e dall’Astana Pro Team .

 

Nel velocissimo finale si assiste ad un avvincente testa a testa tra i treni della Trek-Segafredo e della stessa Etixx-Quick Step, con quest’ultimi che riescono a spuntarla proprio sotto il triangolo rosso, guadagnando il centro della strada. Il lavoro di  Matteo Trentin come pesce pilota è perfetto e  Marcel Kittel viene lanciato coi tempi giusti per esplodere tutta la sua potenza. Lo sprint del tedesco annichilisce tutti i rivali, con il solo  Mark Cavendish che riesce appena a tenere le code del velocista di Arnstadt.  Giacomo Nizzolo forte dell’ottimo supporto dei compagni chiude 3°, davanti a  Sacha Modolo (Lampre – Merida),  Andrea Palini (Skydive Dubai Pro Cycling Team) e  Andrea Guardini (Astana Pro Team). Solo 8° invece  Elia Viviani (Team Sky), che ha faticato nel prendere le posizione buone nella fase di preparazione della volata.

 

Altra occasione per le ruote veloci nella frazione di domani, la più lunga di questa breve corsa a tappe con i suoi 188 km, che si concluderà nel suggestivo scenario dell’isola artificiale di Palm Jumeirah.

 

Marco Bea

www.direttaciclismo.it

Immagine
     

ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SCOTT BANNER NEWS
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
KTM AERO BANNER NEWS 5
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
Shimano Banner archivio Blog

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *