MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
DIPA BANNER TOP
CICLOPROMO BRYTON BANNER TOP
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP

GIRO D’ITALIA 2022. OGGI LA SETTIMA TAPPA: DIAMANTE-POTENZA, PERCORSO E ALTIMETRIA. NON C’È UN METRO DI PIANURA 


Si corre oggi, venerdì 13 maggio, la settima tappa del Giro d’Italia 2022.Dopo due giorni dedicate alle volate e ai velocisti, oggi la faccenda torna a farsi ben più complicata. Continua la risalita della penisola con un percorso che potrà riservare più di una sorpresa. Primo giorno pericoloso per la leadership e la Maglia Rosa dello spagnolo Juan Pedro Lopez, che dovrà lottare per mantenerle.


SCOTT BANNER NEWS
SHIMANO BANNER GIRO MAGGIO blog
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
CICLOPROMO BRYTON- BANNER SOPRA TOP NEWS

PERCORSO SETTIMA TAPPA GIRO D’ITALIA 2022

Frazione davvero ostica quella di oggi: dopo i primi 35 chilometri, mossi ma senza grandi difficoltà, partirà la prima delle quattro impegnative salite previste in giornata, che costituiranno quattro GPM. Si parte con il Passo Colla. un terza categoria abbastanza lungo (9,3 km) ma senza pendenze particolarmente arcigne (4,5% di media), per poi affrontare l’infinita ascesa verso il GPM del Monte Sirino. La strada tirerà all’insù sostanzialmente per 32 km, anche se ci saranno due tratti in falsopiano per spezzare la lunga salita. Nella seconda metà del percorso verrà affrontata Montagna Grande di Viggiano, un GPM di 2a categoria dove saranno affrontate le pendenze più dure di giornata (6 durissimi km al 9,1%) e infine La Sellata (terza categoria 8,2 km al 5,7%). Previsto, prima dell’arrivo, uno sprint intermedio presso il centro cittadino di Potenza, cui seguirà (dopo 7 km) l’arrivo sul traguardo.

ALTIMETRIA

FAVORITI

La tappa è veramente dura, tra salite lunghe ed asfissianti ed ascese ripide ed impegnative. Non si può escludere uno scenario in cui la fuga riesca a prendere margine sul gruppo, ma in generale potrebbe essere una frazione che frena un corridore in grado regolare in volata un ristretto gruppo di colleghi. Il primo nome che viene in mente è quello di Alejandro Valverde. Lo spagnolo è sempre rimasto con i migliori nelle ascese affrontate finora e potrebbe piazzare la zampata. Anche Pello Bilbao ha un profilo adatto ad una corsa del genere, così come Richard Carapaz e Romain Bardet.Attenzione anche a Mathieu Van der Poel, se dovesse riuscire a stringere i denti. Se dovesse arrivare la fuga, i nomi da tenere d’occhio sono ovviamente quelli di Lennard Kamna, Thomas de Gendt o anche il nostro Alessandro Covi.

IL PROGRAMMA

Orario partenza: 11:55
Orario di arrivo: 17:15 circa

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SHIMANO BANNER GIRO MAGGIO blog
SCOTT BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
CICLOPROMO BRYTON- BANNER SOPRA TOP NEWS
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.