SFONDO COSMOBIKESfondo Assos SFONDO ASSOS
Assos Top
TOP Shimano
Home > Top News > GRAN FONDO CHARLY GAUL. LA LEGGENDARIA NON SI FERMA MAI

GRAN FONDO CHARLY GAUL. LA LEGGENDARIA NON SI FERMA MAI

Condividi

Con ancora negli occhi l’epica impresa di Fabio Cini sul Bondone, a Trento già si lavora per la 14esima edizione. Con tante novità e l’entusiasmo di sempre

Il destino dei grandi eventi è quello di non fermarsi mai. Perché la mission, ogni anno, è quella di alzare l’asticella, di allungare il passo e offrire al pubblico uno spettacolo sempre più bello e suggestivo.

E così, dopo aver consolidato la sua struttura organizzativa, lo staff dell’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, in collaborazione con la ASD Charly Gaul Internazionale, sta già pensando ad una nuova edizione della Leggendaria.

SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
BANNER Dentro Notizie SMP
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
Banner dentro Notizia Assos

 

Con ancora negli occhi l’impresa “epica” di Fabio Cini sul Monte Bondone ripercorrendo le orme leggendarie di Charly Gaul con altrettanta tenacia e ardimento, l’infaticabile Elda Verones sta già pensando alla quattordicesima edizione de “La Leggendaria Charly Gaul – UCI Gran Fondo World Series”, una delle chicche più apprezzate dai corridori di tutt’Italia. Le date da segnare in rosso sul proprio calendario sono quelle del 12, 13 e 14 luglio 2019, con il comitato trentino ad aver aperto ufficialmente le iscrizioni alle consuete tariffe super-convenienti.

La manifestazione sarà ancora la prova regina dell’InBici Top Challenge, il circuito granfondistico che riunisce – sotto un’unica insegna – alcune delle più prestigiose granfondo internazionali.

Trento sarà ancora una volta assoluta protagonista della “tre giorni” su due ruote, che vedrà dapprima i velocisti combattere per la cronometro di Cavedine, anch’essa tappa prestigiosa UCI Gran Fondo World Series, quindi gli affezionati del vintage divertirsi a “La Moserissima” in compagnia dei grandi del ciclismo e, infine, i granfondisti sfilare sul manto stradale de “La Leggendaria Charly Gaul” che giunge sino al Monte Bondone dove si concretizzò l’impresa del lussemburghese, nei percorsi mediofondo di 57 km e 2.000 metri di dislivello o granfondo di 141 km e 4.000 metri di dislivello.

Luglio 2019 è lontano, ma le tariffe di partecipazione fanno gola e la quota d’iscrizione di 42 euro rimarrà invariata fino al 31 dicembre. 60 euro invece per abbinare alla mitica granfondo la competizione in Valle di Laghi dedicata ai cronomen e cronowomen. Il prezzo è riservato ad un massimo di 500 concorrenti e proprio i primi 500 potranno usufruire di pettorale personalizzato. Chi ha tempo non aspetti tempo perché… chi prima arriva meno spende!

(Info: www.laleggendariacharlygaul.it).

Immagini La Leggendaria Charly Gaul 2018 – foto newspower

a cura della redazione iNBiCi magazine

 

BANNER Dentro Notizie SMP
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos

Ti potrebbero Interessare

RAID SULLE DUE RUOTE: IMPRESA SOLITARIA DELL’IMPRENDITORE PADOVANO ERNESTO BUSATTO IN ASIA

CondividiErnesto Busatto, noto imprenditore impegnato nel settore del legno di Cittadella, in provincia di Padova, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

// Codice AG Contatore rivista