SFONDO ASSOS
FINISH LINE CICLO PROMO BANNER TOP
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP

LUTTO. CI HA LASCIATO PREMATURAMENTE LAURETTA GRANZOTTO


È ’ mancata ieri sera all’affetto dei propri cari Lauretta Granzotto, 53 anni di Oderzo.

Grande appassionata di ciclismo, correva per il Castagnole di Paese, società a pochi chilometri da Treviso e affiliata ad Acsi.


KTM AERO BANNER NEWS 5
SCOTT BANNER NEWS
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
Shimano Banner archivio Blog
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS


Lauretta Granzotto partecipava a gare di ciclismo su strada, mtb e ciclocross ed era sempre pronta, in prima linea, assieme a Eddy Tempestin, responsabile Acsi Treviso, a disegnare e provare percorsi di gara.
L’ultimo video per promuovere il tracciato di una corsa risale al 31 agosto scorso. Poi i primi malesseri, i controlli medici e la scoperta di male terribile che non le ha lasciato scampo. E ieri sera l’addio a questa donna forte e amante dello sport delle due ruote assieme al marito. Ora Lauretta pedala tra le stelle

La redazione giornalistica di Inbici News24 porge le sue condoglianze, alla famiglia  in questo momento di dolore.

a cura di Tina Ruggeri- Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

SCOTT BANNER NEWS
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
KTM AERO BANNER NEWS 5
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog

InBici Store

6 Commenti

  1. Incredibile come il male non guardi in faccia a nessuno, vanno su Marte ma non hanno ancora debellato i mali letali sulla terra; Ciao Lauretta, riposa in cielo.

  2. Le più sentite condoglianze dal Top Bike Team di Santarcangelo di Romagna.. R. I. P.

  3. Ciao Lauretta ora pedala tranquilla senza problemi di traffico negli spazi eterni.

  4. Sincere condoglianze da, Silvano, un podista/ciclista di Bologna.

  5. Ciao Lauretta, riposa in pace. Un grande abbraccio a Giovanni e figlia.

  6. Lauretta ti voglio bene compagna di tante gare mi piange il cuore un abbraccio forte a Giovanni e alla figlia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *