MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
CICLOPROMO BRYTON BANNER TOP
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP
DIPA BANNER TOP

MAAIKE BOOGAARD VINCE LA EPZ OMLOOP BORSELE 


Settima vittoria dell’anno per l’UAE Team ADQ, la prima a firma di Maaike Boogaard. Sulle strade di casa, la ciclista olandese si è giocata al meglio le sue chance personali e dopo aver passato buona parte della giornata in fuga, ha colto una bellissima vittoria solitaria nell’edizione 37 della EPZ Omloop van Borsele, gara Donne Elite di classe 1.1.

Solitamente abituata a lavorare per le sue capitane, oggi Maaike Boogaard ha avuto la possibilità di fare la corsa, sfruttando anche la buona condizione maturata durante l’ultimo periodo di Classiche, ha avuto coraggio ad attaccare ed è risultata imprendibile per tutte le sue avversarie.

REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
CICLOPROMO BRYTON- BANNER SOPRA TOP NEWS
SHIMANO BANNER GIRO MAGGIO blog
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SCOTT BANNER NEWS
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS

A causa di alcuni problemi logistici, la corsa è partita con mezzora di ritardo ed è stata anche accorciata nel chilometraggio. Il vento e qualche caduta hanno subito spaccato il gruppo, poi in testa alla corsa si è formato un gruppetto di 9 corridori. Tra di loro l’UAE Team ADQ può contare su due delle proprie atlete. Insieme a Boogaard, all’attacco va anche Maria Novolodskaia.

La squadra diretta dal direttore sportivo Giuseppe Lanzoni, che schierava oggi anche Linda Zanetti e Laura Tomasi, è partita con grande determinazione e ha applicato una tattica perfetta.

Il vantaggio massimo della fuga è stato di 1’30”. Maaike ha vinto anche un paio di traguardi sprint intermedi. La Novolodskaia, invece, incappa in una caduta e perde il gruppo di testa.
Serie di attacchi nel finale e Maaike Boogaard indovina l’azione vincente.

Raggiante dopo il traguardo Maaike Boogaard“Sono davvero felice. La corsa è stata accorciata per motivi di sicurezza. C’era forte vento e dopo pochi chilometri si è formato un gruppetto di atlete al comando e io e Maria siamo riuscite ad entrare e a guadagnare sempre più vantaggio. Nel gruppo al comando c’erano tre ragazze della Parkhotel Valkenburg e così non potevo aspettare la volata e ho provato ad attaccare perché era la mia unica chance per vincere. Ci ho provato senza successo prima ad una decina di chilometri dall’arrivo, poi ci sono stati diversi altri tentativi, quindi, siamo rimaste solamente in quattro e quando ho visto il momento giusto ho deciso di provare da sola a poco più di tre chilometri dall’arrivo e sono riuscita ad arrivare da sola. È così bello essere tornata vincere dopo tanto tempo”.

Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

SCOTT BANNER NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
SHIMANO BANNER GIRO MAGGIO blog
SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
CICLOPROMO BRYTON- BANNER SOPRA TOP NEWS
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.