Sfondo Assos SFONDO COSMOBIKESFONDO ASSOS
TOP Shimano
Assos Top
Home > Tutti gli Articoli > MASTER CROSS SELLE SMP : IL “TROFEO VAL DI NON “ LA PRIMA INTERNAZIONALE IN ITALIA

MASTER CROSS SELLE SMP : IL “TROFEO VAL DI NON “ LA PRIMA INTERNAZIONALE IN ITALIA

Condividi

Domenica 21 Ottobre prima prova del Master Cross Selle SMP in Val di Non, la gara è valida anche per i titoli trentini cx

Cles (TN)- Sarà il Trentino Alto Adige e più precisamente la Val di Non ad aprire ufficialmente il Master Cross Selle SMP, l’unico circuito italiano di ciclocross interamente internazionale. Novità del 2018 infatti, il passaggio da gara nazionale al livello maggiore dell’apertura trentina di Cles, che con il “Trofeo Val di Non” esordirà domenica 21 Ottobre. Un percorso tecnico di 2900 mt che – come ci ricorda Paolo Leonardi del Trentino Cross- “Sarà altamente spettacolare; abbiamo confermato l’ostacolo del ponte (più alto di tutto il circuito Master e Triveneto) ed inserito un accesso obbligato con pass ai box che migliora la sicurezza e l’efficienza grazie alla collaborazione con la ditta TBN PONTEGGI. E’ stato inserito un pezzo di 300 metri nella parte a sud del percorso e abbiamo studiato alcuni passaggi per agevolare l’accesso del pubblico presente nelle parti più belle. Attendiamo tanta gente”.

 

Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
BANNER Dentro Notizie SMP

 

Gli fa eco, Giorgio Leonardi, presidente del Trentino Cross : “Il cx oltre ad essere il papà di tutto il fuoristrada, è una disciplina che permette a tutte le categorie di gareggiare nella stessa giornata sullo stesso percorso di gara: si possono trovare facilmente sulla linea di partenza un papà e una mamma e qualche minuto dopo, i figli. C’è un clima familiare e noi del Trentino Cross, grazie anche al supporto di Trentino Marketing, abbiamo portato la manifestazione a Cles, per festeggiare assieme ai nostri valleggiani la fine della raccolta delle mele. Anche quest’anno infatti, la manifestazione di caratura internazionale sarà inserita all’interno della festa Nonesa di Fine Coidura, con zona expo, vendita di prodotti locali e ristorazione potenziata grazie alla collaborazione della Pro-Loco di Cles e del mensile Il Melo”.

Lorenzo Ossanna, vice presidente Consiglio Regionale del Trentino : “Tra castelli e frutteti qui si possono svolgere moltissime attività sportive e il ciclocross può trovare uno spazio ideale per la competizione : la Val di Non è infatti uno scenario unico”.  Una vetrina paesaggistica ed enogastronomica non indifferente, vista la caratura internazionale della gara; la possibilità di raccontare al mondo sportivo le eccellenze di questa zona.

Sarà un’intera giornata di sport, quella del 21 Ottobre, con la partenza alle 8.50 dei primi atleti master, via via tutti gli altri fino al grande clou delle categorie internazionali con le donne che correranno alle 14 e gli open maschili alle 15. La manifestazione assegnerà anche i titoli trentini FCI in tutte le categorie.

Ampio spazio mediatico con la trasmissione “Scratch” che manderà in onda mercoledì 24 Ottobre alle ore 20 sul canale nazionale Canale Italia 84 un ampio report della manifestazione. La gara vedrà anche la copertura televisiva di Bike Channel 214 , canale tematico di Sky.

Attesi i migliori interpreti della disciplina, che si sfideranno per la prima maglia di leader del  Master Cross SMP.

Al via anche l’atleta di casa Elena Leonardi (Donne Elite) che per la stagione in corso sarà portacolori del team DP 66. Continua infatti la collaborazione tra Trentino Cross e Daniele Pontoni, iridato della specialità e oggi team manager.

Così Paolo Leonardi : “Il nostro metodo applicato da anni prevede una pianificazione triennale dell’attività e con Pontoni abbiamo individuato in DP 66 un ottimo referente per la parte tecnico sportiva e in TRENTINO CROSS una storica predisposizione per l’organizzazione di eventi. Infatti nel corso di questi ultimi 20 anni il sodalizio noneso si è impegnato nell’organizzazione dei  Campionati Italiani del 2009, delle tappe del Giro del Trentino Femminile e ora ha deciso di concentrarsi nel Ciclocross, con l’obiettivo di fare crescere ulteriormente questa manifestazione in futuro, grazie alle sinergie con il giornale IL MELO”.

NOTE TECNICHE PER GLI ADDETTI AI LAVORI

1)Sarà possibile cenare sabato 20 ottobre (su prenotazione entro venerdì 19 alla mail trentinocross@gmail.com) mentre durante tutta la giornata di domenica 21 ottobre sarà operativa un’ampia scelta gastronomica che va dai piatti tipici (polenta e stinco) alla gustosa pizza o ai panini. Tutto questo grazie agli esperti cuochi della Pro Loco Cles.

2)L’accesso all’area team sarà regolamentato secondo discrezione del C.O. in base al numero effettivo di atleti per sodalizio. L’area team è riservata ai mezzi delle Squadre con un massimo di due e quindi non sarà possibile parcheggiare al pubblico nè agli atleti singoli, che potranno usufruire dei molteplici parcheggi nelle vicinanze del campo gara. I camper devono essere parcheggiati nello spazio a loro riservato che si trova 50 metri a SX dopo ingresso area team.

3)Per info si prega di inviare mail a trentinocross@gmail.com oppure a p.leonardi@hotmail.it

4) Le premiazioni delle categorie amatoriali e giovanili saranno effettuate alle ore 12.00, durante la    pausa prevista per le prove libere delle categorie Junior, Open ed Elite.

SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
BANNER Dentro Notizie SMP
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos

Ti potrebbero Interessare

ANCHE L’ANDRONI SIDERMEC ALLA FESTA DI EGAN BERNAL

CondividiProprio non poteva mancare l’Androni Giocattoli Sidermec alla festa in onore di Egan Bernal. E …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *