MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP
BANNER CICLOPROMO MAXXIS HR BANNER TOP
sulle-ali-del-vento-1-jpg

Sulle ali del vento



A un anno esatto dall’ultima recensione sul marchio dell’alabarda eccomi qui ancora a parlare di Wilier.

I vertici societari rappresentati dalla famiglia Gastaldello, sempre molto attenti a comunicare tempestivamente alla stampa specializzata (tra i quali noi di iNBiCi) e ai propri dealer/rivenditori quelle che sono le novità di mercato, hanno aggiunto nel catalogo per il 2014 un modello ancora inedito (ma solo per il momento) della supercollaudata Cento1: la Cento1AIR.

 

KTM AERO BANNER NEWS 5
SCOTT BANNER NEWS
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
Shimano Banner archivio Blog
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG

Costruita  con il medesimo tipo di materiali utilizzati per la produzione della sua sorella maggiore alla quale si accosta per una comprovata rigidità, agilità e la facilità di guida, la neonata di casa Wilier integra la sofisticata aerodinamica e il design “filante” del modello da cronometro TwinBlade, già molto apprezzato dai cronoman in linea e nelle prove contro il vento.

 

Il reparto tecnico che si occupa di trovare soluzione sempre innovative ha lavorato alacremente al raggiungimento e al consolidamento di importanti sviluppi sul mezzo: forcella aerodinamica e integrata, scatola movimento centrale BB386EVO, posteriore aerodinamico, reggisella aero, placchetta guida cavi, cavi integrati, forcellino 3D, tutte qualità peculiari che sono emerse in sella alla Cento1Aero nel corso della mia pur breve prova su strada.

Ed è proprio l’aerodinamicità della nuova specialissima di Wilier il fulcro di tutto il discorso, a partire dalla parte anteriore della bici, ovvero la porzione di telaio che incontra la resistenza dell’aria.

 

Con la TwinBlade, eccellente bicicletta da crono, Wilier ha creato un nuovo standard di rigidità su una forcella aerodinamica. La Cento1AIR replica questa rigidità in una forcella dal disegno più tradizionale creando due piccoli canali sotto la testa forcella, seguendo a grandi linee il concetto della TwinBlade, che prevede un migliore controllo dei flussi d’aria.

Ne consegue che il tubo obliquo, nel suo nuovo posizionamento ribassato, si integra perfettamente con la testa della forcella generando un ulteriore profilo aerodinamico capace di ridurre ancor più la resistenza delle forze contrarie e del vento.

 

Un ulteriore vantaggio che deriva dalla nuova progettazione applicata sulla Cento1AIR sta nel fatto che, se i foderi posteriori obliqui sono tenuti il più basso possibile, l’aerodinamica complessiva dell’intero telaio ne trae beneficio. E così è stato fatto: un taglio netto, che evidenzia una “pinna” virtuale dal punto di vista aerodinamico, ma che consente di restare leggeri e allinearsi all’interno delle severe regole imposte UCI.

 

In evidenza:

I percorsi che seguono le guaine e i cavi all’interno del telaio sono stati oggetto di attentissimi studi. La progettazione e l’analisi hanno puntato a garantire la miglior scorrevolezza possibile ai cavi di trasmissione dei comandi e a incrementare il coefficiente di penetrazione aerodinamico del telaio.

La piastrina passa cavi integrata, compatta e incassata nel telaio denominata “3D Integrated Cable Routing Plate”, ha una sede studiata appositamente per garantire un raggio di curvatura ottimizzato per i diversi funzionamenti di ciascun cavo. Nel caso del cambio far si che il cavo rimanga sospeso all’interno del fodero posteriore orizzontale. Nel caso del deragliatore, invece, far si che il cavo raggiunga il punto di fissaggio senza forzarne il naturale raggio di curvatura.

 

Da rivedere:

Purtroppo il tempo è tiranno e quello a disposizione per la prova della Cento1AIR è stato davvero pochissimo.

Io sostengo che se potessi avere il dono dell’ubiquità sarei in grado d’arrivare ovunque ma così non è…

In questi periodi gli impegni di lavoro sono tanti, gli educational sempre più numerosi e veloci e per questo mi sarebbe piaciuto testare la nuova nata di casa Wilier con più calma, in modo maggiormente approfondito.

Nulla da eccepire sul giudizio globale di questa specialissima; mi resta qualche piccola perplessità ma non sarebbe giusto evidenziarla prima di alcune verifiche fatte nei minimi particolari.

 

Consigli per l’acquisto, perché comprarla?

Performante, rigida, comoda, aerodinamica, Cento1AIR è il condensato ottimale per velocisti e corridori potenti. Tramite il massiccio movimento centrale BB386EVO i progettisti di Wilier hanno disegnato dei foderi posteriori generosi e asimmetrici, mantenendo il concetto simbolo della famiglia Cento1. Dalle prove effettuate negli anni i posteriori orizzontali asimmetrici migliorano il rendimento della pedalata contrastando la coppia generata dalla catena.

 

Il Produttore e Distributore per l’Italia:

Wilier Triestina S.p.A.

Via Fratel M. Venzo, 11

36028 – Rossano Veneto (VI)

Tel. +39 0424 540442

Fax. +39 0424 540441

E.mail: info@wilier.it

Web site: www.wilier.it

 

 

 

Caratteristiche Tecniche:

–         Telaio: fibra di carbonio MR60H

–         Cambio: CampagnoloSuper Record 11V

–         Deragliatore: CampagnoloSuper Record

–         Guarnitura: CampagnoloSuper Record – compact 50×34, pedivelle 172,5 (utilizzata solo per il modello testato)

–         Catena: CampagnoloSuper Record

–         Ruota libera: CampagnoloSuper Record – cassetta 12×25

–         Movimento centrale: BB386EVO

–         Freni: CampagnoloSuper Record

–         Forcella:carbonio Integrated Aero Fork

–         Serie sterzo: 1”1/8 – 1”1/4

–         Attacco manubrio: Ritchey alluminio custom Wilier 110 mm

–         Piega manubrio: Ritchey alluminio custom Wilier 42 cm c/c

–         Reggisella: Ritchey Aero in carbonio custom Wilier

–         Sella: Selle San Marco Concor custom Wilier

–         Cerchi: Fulcrum Racing 3 in alluminio (utilizzati solo per il modello testato)

–         Coperture: Michelin Pro Race 4

–         Mozzi: Fulcrum

–         Portaborraccia: Elite PVC

–         Taglie: XS-S-M-L-XL-XXL

–         Colori: matt blue, matt fluo, dark, rosso fluo, bianco/rosso

–         Peso telaio: 1.120,00 gr

–         Peso bici completa (come modello testato): 7.3 kg senza pedali

 

 

 

 

Tempo di consegna:

da 30 a 60 giorni

 

Prezzo:

–         bici completa a partire da € 3.899,00 al pubblico, IVA inclusa (prezzi variabile a secondo degli allestimenti previsti).

–         solo kit telaio € 2.899,00 al pubblico, IVA inclusa (telaio + forcella + reggisella)

 

 

Accessori e materiali utilizzati per il test:

Gli accessori e i materiali che ho usato per il test sono:

–         Casco: Carrera Radius www.carreraworld.com

–         Occhiali: R&B XLITE www.carreraworld.com

–         Scarpe: Diadora Jet Racer www.diadora.com

–         Abbigliamento: Castelliby Wilier custom project  www.wilier.it

–         Pedali: Speedplay mod. Zero www.speedplay.com

 

Didascalie foto

1)     Test bike

 

2)     Il reggisella in carbonio monoscocca è frutto di un progetto Wilier Triestina in collaborazione con Ritchey. Disegnato per integrarsi perfettamente con la sofisticata aerodinamica del telaio, il meccanismo di bloccaggio è combinato.

I due sistemi di fissaggio lavorano insieme: la parte interna blocca il reggisella sul telaio mentre la seconda, una fascetta, blocca il solo reggisella impedendo a quest’ultimo di slittare all’ interno del tubo sella.

 

3)     Combinato con la speciale piastrina passa cavi, posta sotto la scatola movimento, l’IAP (Integrated Adjuster Plate) mantiene i cavi ben distanziati dalle superfici interne del tubo obliquo.

 

4)   Integrated Adjuster Plate è uno speciale dispositivo di fissaggio e regolazione dei cavi comandi. La perfetta integrazione dell’IAP nel telaio rende la linea della Cento1AIR visivamente molto pulita e priva di elementi esposti alla resistenza dell’aria.

 

5)   I foderi posteriori orizzontali asimmetrici, come da tradizione Wilier, migliorano il rendimento della pedalata contrastando la coppia generata dalla catena.

 

6)   La Cento1AIR in uno degli allestimenti più prestigiosi con gruppo Shimano Dura Ace Di2 11V e ruote Mavic Cosmic Carbon SLE.

 

 

 

Fonte Roberto Zanetti  Copyright © INBICI magazine

 

 

 

 

1)-Bike-test rid
2) Nodo sella
3) Passaggio cavi
4) Passaggio cavi nel telaio
5) Foderi posteriori asimmetrici
6)-Wilier-Cento1AIR-Rosso-fluo rid
   

KTM AERO BANNER NEWS 5
Shimano Banner archivio Blog
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
SCOTT BANNER NEWS
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *