SFONDO ASSOS
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > TOUR DE ROMANDIE: FUGLSANG ANTICIPA TUTTI E VINCE IN SOLITARIA

TOUR DE ROMANDIE: FUGLSANG ANTICIPA TUTTI E VINCE IN SOLITARIA


Uno scatto secco a 16 chilometri dall’arrivo ha consentito a Jakob Fuglsang di sorprendere gli altri uomini del ristrettissimo gruppo di testa e di andare a conquistare per distacco la quarta tappa del Tour de Romandie, una frazione di alta montagna con il gpm di prima categoria di Les Collons a circa 27 chilometri dall’arrivo.

 

 

Per il danese dell’Astana si tratta della prima vittoria stagionale ed è il decimo corridore della squadra kazaka ad andare a segno in questo 2018.

ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos
PISSEI BANNER BLOG+ NOTIZIE
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
DANILO DI LUCA BANNER BLOG

A 48″ da Fuglsang è arrivato un quartetto regolato dallo sloveno Primoz Roglic in uno sprint serratissimo contro Egan Bernal, quarto posto per Rui Costa, quinto Richie Porte. Con il risultato di oggi, Primoz Roglic è riuscito a difendere la sua maglia gialla di leader della classifica generale del Tour de Romandie: il corridore del Team LottoNL-Jumbo è riuscito addirittura a guadagnare 2″ di abbuoni nei confronti del giovane talento del Team Sky e adesso i due sono divisi da appena 8″; Fuglsang è risalito fino al quarto posto della generale.

fonte cicloweb.it

Condividi
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
PISSEI BANNER BLOG+ NOTIZIE
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos

Ti potrebbero Interessare

GIRO D’ITALIA UNDER 23: DOMINIO GRAN BRETAGNA, OGGI LO SPRINT VINCENTE È DI MATTHEW WALLS

La Gran Bretagna continua a dominare il Giro d’Italia Giovani Under 23 Enel. Tre tappe …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *