MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
CICLO PROMO COMPONENTS TOP BANNER GARDIA
Tour of Oman 2022 - 11th Edition - 6th stage Al Mouj Muscat - Matrah Corniche 135,5 km - 15/02/2022 - Fernando Gaviria (COL - UAE Team Emirates) - photo Ilario Biondi/SprintCyclingAgency©2022

TOUR OF OMAN: GAVIRIA FIRMA LA DOPPIETTA. LA CORSA È DI HIRT


Fernando Gaviria ha vinto la sesta e ultima tappa del Tour of Oman, imponendosi in volata sul traguardo di Matrach Corniche.
I 135 km che congiungevano la località d’arrivo con Al Mouj Muscat erano pianeggianti, salvo due muri e uno “zampellotto” di mezzo chilometro al 7,3% di pendenza media da affrontare per tre volte lungo il circuito conclusivo. Il colombiano della UAE Emirates ha firmato il secondo successo in questa breve corsa a tappe in Medio Oriente, riuscendo a prevalere nei confronti dell’australiano Kaden Groves (Team BikeExchange-Jayco) e del belga Amaury Capiot (Team Arkéa-Samsic).

Tour of Oman 2022 – 11th Edition – 6th stage Al Mouj Muscat – Matrah Corniche 135,5 km – 15/02/2022 – Jan Hirt (CZE – IntermarchŽ – Wanty – Gobert MatŽriaux) – Fausto Masnada (ITA – Quick-Step Alpha Vinyl Team) – Rui Costa (POR – UAE Team Emirates) 

Da segnalare la polemica del britannico Mark Cavendish, sesto nell’ordine d’arrivo, che è stato chiuso alle transenne da Max Richeze (gregario di Gaviria, squalificato ndr). Il ribattezzato Cannonball è stato costretto a tirare i freni per non finire addosso alle barriere e poi ha platealmente mandato l’argentino a quel paese. Ammirevole il tentativo di Fausto Masnada sull’ultimo strappo di giornata, ma naturalmente le squadre dei velocisti non hanno concesso spazio.

 

ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SHIMANO BANNER Banner GENNAIO
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
SHIMANO 105 BANNER BLOG AGOSTO
CICLOPROMO GENNAIO LIMAR - BANNER SOPRA TOP NEWS

A vincere la classifica generale è stato il ceco Jan Hirt (Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux), capace di conquistare la maglia di leader al termine della giornata di ieri dopo il bellissimo trionfo in salita a Green Mountain. Sul podio sono saliti anche Fausto Masnada (Quicl-Step Alpha Vinyl Team, secondo con un ritardo di 1 minuto) e il portoghese Rui Costa (UAE Emirates, l’ex Campione del Mondo, terzo a 1’16”). Si tratta del quarto sigillo in carriera per il 31enne Hirt dopo aver vinto il Giro d’Austria 2016 imponendosi nella quarta tappa.

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIMANO 105 BANNER BLOG AGOSTO
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SHIMANO BANNER Banner GENNAIO
CICLOPROMO GENNAIO LIMAR - BANNER SOPRA TOP NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *