SFONDO BANNER CHARLY GAUL
SFONDO ASSOS
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
TOP Shimano
uci-5-jpg

UCI



La tanto attesa riforma di Brian Cookson inizia a muovere i primi passi.

 

Al termine del meeting tenutosi quest’oggi a Richmond, sono state approvate alcune importanti novità per le prossime stagioni. La licenza UCI WorldTour avrà una durata triennale, dal 2017 al 2019, per un massimo di 18 squadre al fine di garantire la stabilità delle strutture delle squadre. Queste squadre, nel rispetto dei criteri etici necessari per la concessione della licenza, dovranno seguire una specifica politica di controllo anti-doping nei confronti dei tesserati che andrà rafforzandosi stagione dopo stagione.

INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
Banner dentro Notizia Assos
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
PISSEI BANNER BLOG+ NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS

Per quanto riguarda il calendario, dal 2017 verranno aggiunte alcune corse cercando di accescere la qualità degli eventi, al fine di rafforzare la risonanza dell’evento. Verrà modificato il Ranking individuale dei corridori, in accordo con alcune novità proposte già la passata stagione. Una delle modifiche potrebbe riguardare la promozione di un ranking differente in base alle caratteristiche dei corridori.

Si tratta indubbiamente di innovazioni importanti che, passo dopo passo, entreranno a far parte del ciclismo, sperando che abbiano un buon impatto.

 

Fonte SpazioCiclismo

Luca Pellegrini

Immagine
     

Condividi
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
PISSEI BANNER BLOG+ NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos

Ti potrebbero Interessare

DELFINATO: TOM DUMOULIN SI RITIRA IN VIA PRECAUZIONALE

il capitano della Sunweb lascia Giro del Delfinato in via precauzionale dopo la tappa di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *