SFONDO COSMOBIKE
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
SFONDO ASSOS
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
Sfondo Assos
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > UNGHERIA: ASSOLO DI HOLLER, BELLETTI ANCORA SECONDO

UNGHERIA: ASSOLO DI HOLLER, BELLETTI ANCORA SECONDO

Altra giornata di piazzamenti per l’Androni Giocattoli Sidermec, che ha sfiorato il successo sia in Ungheria sia in Francia.

Nel Tour de Hongrie è stato ancora una volta Manuel Belletti ad andare vicinissimo al bis personale. Il velocista romagnolo ha dovuto accontentarsi della seconda posizione dietro al tedesco Holler dopo una gran corsa. Belletti, che così ha tenuto le insegne di leader della gara ad una tappa dalla conclusione, ha superato forse la prova più difficile: la Karcag-Miskolc (182 chilometri), quarta frazione della corsa magiara, infatti proponeva un’impegnativa ascesa ad una trentina di chilometri dal traguardo.

 

Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

Belletti è stato bravissimo a tenere le ruote dei migliori, completando la rimonta sui primissimi a sei chilometri dalla conclusione, grazie anche al supporto dei compagni Spreafico e Masnada. Bravo a chiudere in prima persona ai meno due su un corridore della Ccc, il romagnolo nulla ha potuto sull’allungo ai 500 metri di Holler, dovendosi accontentare di vincere la volata del gruppetto di una quindicina di corridori che ha segnato la corsa. Terzo ha chiuso il polacco Malecki. Da segnalare anche il 7° posto di Matteo Spreafico e il 14° di Fausto Masnada, i due Androni Giocattoli Sidermec rimasti più vicini al capitano nel finale. Belletti, quando al termine della corsa magiara manca la quinta tappa di domani da Kazincbarcika a Kazincbarcika di 128 chilometri in classifica generale ha 30” di vantaggio sull’italiano Totò e 32” sullo svizzero Schelling. Il romagnolo guida pure la classifica a punti.

Dall’Ungheria alla Francia con il 4° posto di Francesco Gavazzi nell’ultima tappa del Tour du Limousin da Bellac a Limoges di 162 chilometri. Nello sprint di gruppo il capitano dell’Androni Giocattoli Sidermec ha terminato alle spalle del vincitore Manzin, di Canola e Roux. Per il valtellinese è il quarto piazzamento consecutivo nei dieci al Limousin. Gavazzi ha chiuso anche al 5° posto la classifica generale vinta dal francese Edet. La frazione di oggi in Francia per l’Androni Giocattoli Sidermec è stata segnata anche dalla bella azione di Andrea Vendrame, in fuga con un gruppetto di una decina di unità e poi bravo ancora a scattare ai meno otto chilometri dalla conclusione con i francesi Gesbert e Geniez. Il terzetto, che ha avuto dieci secondi di vantaggio massimo, è stato ripreso dal gruppo a meno tre chilometri dall’arrivo.

Condividi
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

Ti potrebbero Interessare

FOCUS SULLE AZIENDE: “INKOSPOR FA RIMA CON TRASPARENZA”

Benedetto Catinella spiega la sua filosofia: “Per me è fondamentale garantire il miglior rapporto qualità-prezzo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *