SFONDO BANNER CHARLY GAUL
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO ASSOS
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > VI PRESENTIAMO ALIGATOR RACK
vi-presentiamo-aligator-rack-jpg

VI PRESENTIAMO ALIGATOR RACK


Aligator-rack è un portabiciclette universale in grado di sorreggere, sia orizzontalmente che verticalmente, tutti i tipi di bicicletta con pneumatici di dimensioni comprese tra 23mm e i 70mm.

 

Può essere fissato stabilmente alla parete oppure, grazie al kit magnetico (opzionale), diventa trasportabile e può essere attaccato ad ogni superficie metallica (carrozzeria auto, portone del box auto, cancellata, pareti divisorie degli autolavaggio per lavare comodamente la bicicletta, ecc….). La cima di sicurezza garantisce un bloccaggio sicuro della ruota anche in caso di urto accidentale.

INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS

Esiste un kit pick-up/ furgone, costituito da una lamiera zincata e verniciata che, una volta fissata alla sponda del pick-up o alla parete del camioncino, permette l’aggancio di Aligator magnetico. In questo modo è possibile trasportare in piena sicurezza la bicicletta dopo averla fissata con apposite cinghie con tenditore al pianale del mezzo di trasporto.

 

Aligator-rack è stato opportunamente studiato per abbracciare solamente il copertone della bicicletta senza toccare il cerchio ed i raggi. (anche durante il trasporto le sollecitazioni subite dalla bicicletta vengono assorbite solamente dallo pneumatico).

La scanalatura posteriore può alloggiare una catena di sicurezza che permette di agganciare la bicicletta ed evitare i furti.

Un “aligator” non solo per biciclette, ma in grado di rispondere a numerose esigenze…

 

Caratteristiche tecniche:

  • ·materiale: plastica completamente riciclabile.
  • ·Peso: 300 gr
  • ·dimensioni: 11 x12 x 15 cm
  • ·cima: in polipropilene ad alta tenacia (cima nautica per vele)
  • ·pneumatici che può alloggiare: da 1 pollice a 2,75 pollici.
  • ·Colori: green Aligator, yellow star, orange scias, fucsia lady, blue light, black.

kit disponibili

  • ·kit magnetico: composto da due magneti con forza attrattiva pari a 25 kg cad.
  • ·kit pick-up/furgone/ camper: piastra sagomata da fissare alla parete del furgone o alle sponde del pick-up. Una volta fissata la piastra vi può essere attaccato Aligator magnetic e nella scanalatura posteriore vi può essere fatta passare una catena di sicurezza per evitare il furto della bicicletta.
  • ·Aligator può essere fissato alla parete tramite tasselli forniti in dotazione oppure è trasportabile se dotato del kit magnetico.
  • ·Ogni scanalatura interna di Aligator è stata appositamente studiata per accogliere un determinato tipo di pneumatico senza rovinare il cerchio in quanto solo il copertone rimane a contatto con il portabiciclette e la bicicletta rimane perfettamente allineata nella sua posizione naturale.

Ambienti in cui è possibile collocare Aligator:

  • ·cantine
  • ·garage
  • ·stanze della casa (anche in salotto di casa o camere da letto)
  • ·balconi
  • ·spazi condominiali (molto meno ingombrante della classica rastreliera in ferro che accumula sporcizia al suo interno)
  • ·adattabile a qualsiasi ambiente urbano (robusto, piccolo, piacevole, colorato)
  • ·Hotel (dal bike Hotel al cinque stelle grazie ai suoi colori e design)

Ulteriori applicazioni:

  • ·porta skateboard (si incastra perfettamente dalle ruote senza necessità di nessun cordino di sostegno
  • ·porta sci
  • ·porta monopattino
  • ·porta mazze da baseball

 

 

 

037
Aligator interno New York
   

Condividi
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

Ti potrebbero Interessare

SGALLA E LA SICUREZZA NELLE GRANFONDO: “SÌ ALLE DISCESE SLOW”

Dopo l’ultimo lenzuolo bianco steso alla gran fondo della Versilia, si torna a parlare di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *