MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
vuelta-23-jpg

VUELTA



Alejandro Valverde (Movistar Team) ha vinto la quarta tappa della Vuelta a Espana 2015 sul traguardo di Vejer de la Frontera.

 

Alle spalle dell’Embatido Peter Sagan (Tinkoff – Saxo) che ha dovuto inchinarsi dopo una giornata spesa davanti dal suo team.

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS

Terzo posto per  Daniel Moreno Fernandez (Team Katusha). Pochi cambiamenti nella generale con i big che arrivano tutti in un fazzoletto di 6 secondi.

 

Dopo 205 chilometri noiosetti con qualche caduta, coinvolti  Tejay Van Garderen e  Andrew Talansky, e qualche incredibile siparietto, uno spettatore cerca di rubare una bicicletta dopo una scivolata, si arriva ai piedi dei 4 durissimi chilometri finali.

 

Tra la partenza e l’inizio dello spetacolo la fuga di 6 uomini, tra cui  Kristjian Durasek (Lampre – Merida), che guadagnano fino a 13 minuti. Gli ultimi ad alzare bandiera bianca, Engoulvant e Irizar, si arrendono ai meno 7 sotto l’impulso della Tinkoff- Saxo, guidata da un monumentale  Daniele Bennati.

 

Il finale vede pendenze oltre il 10%, discese, curve e controcurve e gli ultimi 800 metri di nuovo con a salire. Il primo a provarci è  Tosh Van Der Sande (Lotto Soudal), ma la Katusha rintuzza. Poi è  Pello Bilbao Lopez De Armentia (Caja Rural – Seguros RGA) ad allungare.

 

Ma il colpo giusto sembrano darlo  Samuel Sanchez (BMC Racing Team) e  Nicolas Roche (Team Sky) che guadagnano in discesa e si presente snegli ultimi metri con un discreto vantaggio, ma negli ultimi metri il gruppo si rifa sotto e ai meno 200 metri Valverde mette il turbo e lascia tutti sul posto. L’unico a tenere la ruota è  Peter Sagan (Tinkoff – Saxo) che però non ha spazio e gambe per tentare di saltare il murciano.  Johan Chaves (Orica GreenEDGE) rimane in maglia rossa,  Fabio Aru (Astana Pro Team) perde 6 secondi, ma va decisamente peggio a Talansky e Van Garderen che dopo il grande sforzo fatto per rientrare arrivano con oltre 2 minuti di ritardo. Appuntamento a domani con un finale nuovamente complicato

 

fonte Diretta Ciclismo

Immagine
     

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *