MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP

INCIDENTE IN BICI PER VINCENZO SANTONI


Vincenzo Santoni, ex team manager di ciclismo professionistico, organizzatore della Granfondo di Porto Sant’Elpidio e parte attiva del comitato Marche Ciclando, è rimasto vittima di un incidente nel pomeriggio di ieri (27 agosto) mentre percorreva in bicicletta la statale adriatica a Porto San Giorgio.

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
SCOTT BANNER NEWS
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
Shimano Banner archivio Blog

È stato colpito da una sportellata dal conducente di un’auto non accorgendosi della sua presenza in bicicletta.

Caduto a terra, rimediando un taglio all’avambraccio e la frattura del femore (per la quale verrà subito operato), Santoni è attualmente ricoverato presso l’ospedale Murri di Fermo e intende  ringraziare gli operatori sanitari del pronto soccorso e del reparto ortopedia per l’efficienza del servizio e delle cure, unitamente al direttore generale sanitario del presidio ospedaliero fermano Licio Livini, al dottor Giuseppe Ciarrocchi e ad Antonio Angellotti che non hanno fatto mancare nulla a Vincenzo nei momenti critici post caduta.

Tanti i messaggi e le manifestazioni d’affetto dai tanti amici del mondo ciclistico e non solo affinchè possa riprendersi e tornare operativo al servizio del ciclismo con le sue iniziative a Porto Sant’Elpidio (le due granfondo di fine settembre e la partenza di tappa del Giro d’Italia ad ottobre) la redazione di Inbici Magazine augura a Vincenzo una pronta guarigione

ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
SCOTT BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *