GSG.COM  SKIN BANNER
DIPA BANNER TOP
CICLOPROMO CICLOPROMO LIMAR- BANNER TOP
Tour de France 2022 - 109th Edition - Teams Presentation - Copenhagen - 29/06/2022 - Tadej Pogacar (SLO - UAE Team Emirates) - photo Kei Tsuji/SprintCyclingAgency©202

TOUR DE FRANCE, TADEJ POGACAR: “NON VEDO L’ORA DI COMINCIARE, MI SENTO BENISSIMO”


L’attesa ormai è finita: è il giorno della prima tappa del Tour de France. Si inizierà con la cronometro di Copenhagen per poi arrivare dopo 21 tappe a Parigi. Ovviamente il favorito numero 1 per la vittoria finale sarà ancora una volta Tadej Pogacar, pronto per andare a caccia del terzo successo consecutivo nella corsa francese.

Sono entusiasta di cominciare – ha affermato ieri Pogacar nella conferenza stampa di ieri -. È la corsa più importante del calendario, quindi è sempre una sensazione speciale. Sono molto felice di poter essere al via e di lottare per un’altra vittoria.

La condizione fisica è quella delle grandi occasioni: “Mi sento benissimo. La preparazione è stata ideale. C’è stato il Giro di Slovenia, ma anche due ritiri in altura, uno prima e uno dopo. E quando guardo i miei dati, sono quasi gli stessi dell’anno scorso. L’unica differenza è che ho più fiducia in me stesso. Vedremo se questo sarà confermato in gara”.


Il corridore della UAE Team Emirates è consapevole delle difficoltà che potranno esserci nelle prossime tre settimane:Ho più fiducia, ho più esperienza e la preparazione è stata buona, ma nessuno è al riparo da una giornata storta in cui può perdere tutto. Nessuno è perfetto e in un Grand Tour possono succedere molte cose. Andremo avanti giorno per giorno e speriamo di avere buone gambe ogni giorno”.

Lo sloveno ha poi svelato la strategia per la cronometro odierna: “Da quello che abbiamo potuto vedere, sarà asciutto all’inizio e ci sarà la possibilità di pioggia alla fine. Così abbiamo deciso che partirò per terzo della squadra. Per me è più comodo. Darò il massimo per fare il miglior tempo possibile”. 

Infine, è arrivato un commento sulle possibili insidie di questa prima parte della Grand Boucle: “Questo inizio di Tour è molto complicato. Tra il vento e il pavé, dovremo essere forti collettivamente. Ma non dobbiamo pensare di essere aggressivi o sulla difensiva. Dobbiamo solo fare la nostra gara, stare davanti il più possibile e lottare per le posizioni migliori. Penso che siamo pronti per questo. 

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
CICLOPROMO MAXIXIS- BANNER SOPRA TOP NEWS
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
SHIMANO SELLA STEALTH DI PRO BIKE GEAR BANNER BLOG AGOSTO
SCOTT BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIMANO 105 BANNER BLOG AGOSTO
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.