MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER
Matteo Zurlo

MATTEO ZURLO VOLA IN REPUBBLICA CECA PER LO STAGE NELLA ATT INVESTMENTS


La foto della vita (finora) l’ha già fatta: è quella del 30 giugno per la vittoria della tappa a Col Drusciè-Cortina del Giro del Veneto. Gli è valsa il secondo posto alle spalle di Luca Cretti in classifica generale.

Ma stavolta, Matteo Zurlo di Tezze sul Brenta, 25 anni compiuti l’1 agosto, prova a fare il salto di qualità. Correrà nel fine settimana in Repubblica Ceca due gare: sabato un Criterium e domenica una gara in linea di 160 chilometri.  È stato ingaggiato dalla squadra continental ATT, grazie al suo procuratore. 

Matteo Zurlo vince il 72° Gran Premio Fiera della Possenta (PHOTORS.it)

Raggiunto prima della partenza Matteo Zurlo dichiara: “O la va o la spacca – taglia corto il corridore vicentino, da quest’anno all’Uc Trevigiani Energiapura Marchiol – adesso affronto questa esperienza con immenso piacere. Poi vedrò: se continuare, naturalmente con l’Uc Trevigiani Energiapura Marchiol, o prendere un’altra strada”.  Insomma, vuole seguire la strada del fratello Federico, passato anch’egli professionista.

Matteo Zurlo ha ottenuto risultati di rilievo quest’anno con l’Uc Trevigiani Energiapura Marchiol. Ha cominciato con il quinto posto a Fucecchio favorendo la vittoria di Immanuel D’Aniello. Il 25 marzo ha raccolto la prima vittoria a Ceresara, poi si è ripetuto il 14 aprile nella crono a coppie con Matteo Baseggio a Porto S. Elpidio. Quarto ad Empoli, quinto nella crono a squadra del Giro del Veneto, primo a Col Drusciè nel Giro del Veneto, secondo in classifica. In seguito due secondi a Brescia e a Fossalta di Piave e settimo a Briga Novarese. Più il decimo posto al Trofeo Polese, ottavo a Vittorio Veneto, settimo a S. Ambrogio di Valpolicella, sesto nella tappa di Carmignano del Giro del Veneto. In totale fanno 9 top five e 5 top ten.

Matteo Zurlo

Nella carriera il 2022 ha realizzato due vittorie: l’anno di grazia è stato nel 2021 con cinque successi con il dominio nel Giro del Veneto e due affermazioni nel 2019.

“Ah volevo dire – afferma Matteo Zurlo – che sono contentissimo della vittoria di Cristian Rocchetta a Sommacampagna. Perché dopo i 13 piazzamenti nei cinque, se lo meritava. È stato un successo di squadra visto il secondo posto di Matteo Baseggio. Con questo risultato sono sicuro che faranno bene anche al Giro del Friuli dove io ho già indossato la maglia di leader”. 

ATT INVESTMENTS

La formazione Continental ATT Investments è alla sua quarta stagione con un organico numeroso. Sono 16, infatti, i corridori che vestirono i colori della realtà di “bandiera” della Repubblica Ceca. I confermati sono 9, tutti di nazionalità ceca: si tratta di Jiří Petruš, Petr Klabouch, Karel Camrda, Tomáš Jakoubek, Jan Kašpar, Michal Schuran, Daniel Sporysch, Matěj Stránský e Matúš Štoček.

A cura di Sandro Bolognini – Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *