Sfondo Assos
SFONDO COSMOBIKE
SFONDO ASSOS
TOP Shimano
Assos Top
Home > gn > RICHIE PORTE CONQUISTA IL TOUR DE SUISSE
Tour de Suisse 2018 - 82th Edition - 9th Bellinzona - Bellinzona 34 km - 17/06/2018 - Richie Porte (AUS - BMC) - Jakob Fuglsang (DEN - Astana Pro Team) - Nairo Quintana (COL - Movistar) - photo Vincent Kalut/PN/BettiniPhoto©2018

RICHIE PORTE CONQUISTA IL TOUR DE SUISSE

L’australiano Richie Porte (Bmc Racing Team) conquista per la prima volta in carriera il Tour de Suisse e succede nell’albo d’oro a Simon Spilak.

 

Alle sue spalle uno strepitoso Jakob Fuglsang (Astana Pro Team). Terzo posto per un ritrovato Nairo Quintana (Movistar Team) che oltre a giungere sul podio, porta a casa una importante vittoria di tappa. Diego Ulissi (UAE Team Emirates), con la sua nona posizione, è il miglior italiano nella generale.

 

La nona tappa – Una cronometro di 34,1 km, apparentemente facile ma con curve e discese impegnative. Il percorso era adatto agli specialisti, soprattutto nel lungo tratto centrale, ed in effetti a vincere è stato proprio un cronoman. Stefan Kung (Bmc Racing Team), primo leader di questo Tour de Suisse, dopo aver vinto la crono-squadre di apertura riesce anche nell’obiettivo di vincere l’ultima frazione. Lo svizzero fa segnare il miglior tempo con 39’44”98. Completano il podio Soren Kragh Andersen (Team Sunweb) e Tejay Van Garderen ( BMC Racing Team).

Richie Porte – Grande entusiasmo nelle parole del vincitore: “Sono davvero felice di aver vinto il Tour de Suisse, è una corsa molto prestigiosa e il team mi ha supportato alla grande. Ho corso con grande regolarità, avrei voluto vincere anche una tappa, ma penso che la cosa più importante sia aver terminato davanti a tutti. Ora mi sento pronto per il Tour de France, dove cercherò di far bene”.

Gli italiani – L’ultima vittoria italiana, nella generale al Tour de Suisse, risale ormai al 2001, quando Gilberto Simoni riuscì a battere il connazionale Wladimir Belli. Nonostante ciò l’edizione 2018, per certi versi, ha sorriso ai nostri corridori. Torniamo a casa con due vittorie di tappa che fan ben sperare per i prossimi grandi appuntamenti. Nella terza frazione a trionfare è stato il bresciano Sonny Colbrelli, che si preannuncia così come uno dei protagonisti per il prossimo campionato italiano di Darfo. Nella quinta invece Diego Ulissi ha mostrato di aver ritrovato una buona condizione e di esser tornato ad alti livelli.

TdS 2018 un successo – Soddisfazione da parte dell’organizzazione nelle parole del direttore generale Olivier Senn: “Un Tour de Suisse andato alla grande, con un inizio emozionante per tutto il popolo svizzero che ha visto Stefan Kung indossare la prima maglia da leader e tenerla per quattro giorni. Il successo di questa corsa è nella capacità di rivisitare in chiave moderna le varie tappe per migliorare ogni anno. Una macchina organizzativa che ha attirato sulle strade parecchi appassionati e ha saputo coinvolgere molti aspetti sociali, dalle regioni alle scuole. La positività del Tour de Suisse si è vista anche dalla presenza di ciclisti di primo livello come Nairo Quintana, Peter Sagan, Richie Porte e molti altri”.

 

CLASSIFICA NONA TAPPA

1 Stefan Küng (Sui) BMC Racing Team 39’44”98

2 Soren Kragh Andersen (Den) Team Sunweb 19”

3 Tejay Van Garderen (Usa) BMC Racing Team 23”

4 Maciej Bodnar (Pol) Bora – Hansgrohe  26”

5 Michael Matthews (Aus) Team Sunweb 26”

 

CLASSIFICA GENERALE

1 Richie Porte (Aus) BMC Racing Team 29h28’05”

2 Jakob Fuglsang (Den) Astana Pro Team 0:01:02

3 Nairo Alexander Quintana Rojas (Col) Movistar Team 0:01:12

4 Enric Mas Nicolau (Esp) Quick Step Floors 0:01:20

5 Wilco Kelderman (Ned) Team Sunweb 0:01:21

6 Simon Špilak (Slo) Team Katusha – Alpecin 0:01:47

7 Sam Oomen (Ned) Team Sunweb 0:01:52

8 Steven Kruijswijk (Ned) Team LottoNL – Jumbo 0:01:59

9 Diego Ulissi (Ita) UAE Team Emirates 0:02:27

10 Arthur Vichot (Fra) Groupama – FDJ 0:02:41

 

A cura di Davide Pegurri – iNBiCi magazine

Condividi
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
BANNER Dentro Notizie SMP
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

Ti potrebbero Interessare

bradley-wiggins-firma-con-il-team-sky-ma-fino-alla-roubaix-jpg

WIGGINS: “CAMPENAERTS BATTERA’ IL MIO RECORD DELL’ORA”

Sir Bradley Wiggins è sicuro: nel 2019 Victor Campenaerts riuscirà sicuramente a battere il record …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *