MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER
Luca Guercilena (ITA - Direttore generale - Trek - Segafredo) - foto Luca Bettini/SprintCyclingAgency©

LIDL-TREK, GUERCILENA: “CI CHIEDONO DI ESSERE LA SQUADRA NUMERO 1 DELLA CLASSIFICA UCI. ROGLIC? “QUANDO SARÀ SUL MERCATO VEDREMO COSA FARE”


La stagione ciclistica dei Grandi Giri si è conclusa con una certezza: la Jumbo-Visma è la squadra più forte di tutte. Il successo di Sepp Kuss alla Vuelta a España ne è l’esempio lampante: un podio monopolizzato dai calabroni, con due dei tre ciclisti più forti in circolazione sulle corse di tre settimane, Jonas Vingegaard e Primoz Roglic, che si sono permessi di fare da gregari al loro fidato scudiero, fondamentale per i loro successi al Giro d’Italia e al Tour de France. Non era mai accaduto che una squadra vincesse tutte e tre le corse più importanti nella stessa annata. Ma c’è chi vuole spodestare gli olandesi: tra di loro, la Lidl-Trek.

Canale InBici Media Group

KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
GELMI BANNER BLOG
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
Caserta Race Tour
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SCOTT BANNER NEWS
BANNER THREEFACE
GIST BANNER NEWS BLOG
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS

La squadra statunitense ambisce ad arrivare in vetta alle classifiche UCI il prima possibile.  L’ingresso come sponsor principale della catena di supermercati Lidl è una dichiarazione d’intenti bella grossa, e ne è consapevole anche il General Manager Luca Guercilena, molto attivo sul mercato acquisendo tra gli altri Tao Geoghegan Hart, in uscita dalla Ineos-Grenadiers: un ciclista già capace di vincere un Giro d’Italia, seppur assai particolare come quello del 2020, e che senza quella rovinosa caduta nell’undicesima tappa della Corsa Rosa di questa stagione avrebbe potuto dire la sua per il podio.

Guercilena rivela in un’intervista a Marca le intenzioni del loro main sponsor: “Ci chiedono di essere la squadra numero 1 della classifica UCI e di vincere i Grandi Giri. Non sarà facile, saranno le nuove sfide“. Sul mercato abbastanza scoppiettante, il GM non nega che ci si possa ancora muovere: “Abbiamo ancora due posti liberi, vedremo quali saranno le opportunità a disposizione ma siamo contenti di quanto abbiamo fatto. Sappiamo che ci sono 6 fenomeni mondiali, ma hanno tutti dei contratti e difficilmente verranno liberati. Ma se uno volesse andare via per sua decisione, saremmo lì ad analizzare la situazione“.

Primoz Roglic (SLO – Jumbo – Visma) – foto Luis Angel Gomez/SprintCyclingAgency©2023

Il pensiero va subito a Primoz Roglic, che nelle ultime tappe della Vuelta è sembrato il più infastidito di come si è evoluta la corsa spagnola. Lo sloveno sapeva di poter puntare al successo ed è anche consapevole di come, con una presenza ingombrante in squadra come quella di Vingegaard, sarà quantomeno improbabile andare all’attacco del Tour de France, unico Grand Tour assente nel suo palmares. E Guercilena offre un ‘assist’ niente male: “Siamo interessati a lui, i grandi corridori sono sempre interessanti. Quando sarà sul mercato vedremo che cosa si potrà fare“. Il vincitore del Giro d’Italia ha ancora un contratto in essere con la Jumbo-Visma e non sembra interessato per cambiare aria, ma se volesse provare un ultimo attacco al Tour forse avrebbe bisogno di cambiare aria. E in casa Lidl-Trek la porta è aperta, se non spalancata.

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

BANNER THREEFACE
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
SCOTT BANNER NEWS
Caserta Race Tour
GELMI BANNER BLOG
GIST BANNER NEWS BLOG
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *