MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER
Marco Villa (Italy) - photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2018

MARCO VILLA: “BILANCIO POSITIVO DOPO LA NATIONS CUP. SIAMO SEMPRE STATI CON I MIGLIORI”


Si è chiusa la Nations Cup di ciclismo su pista ed è tempo di tracciare un bilancio sulla prestazione della squadra azzurra. A farlo è il CT italiano, Marco Villa, sicuramente soddisfatto per un’Italia che ha collezionato cinque medaglie, la più importante certamente quella d’oro di Elia Viviani nell’eliminazione. Ad aggiungersi sono arrivati i due secondi posti di Miria Vece (500 metri) e della coppia Balsamo-Guazzini (Madison), oltre ai terzi posti dell’inseguimento femminile (Balsamo, Barbieri, Alzini, Guazzini e Consonni) e di Scartezzini-Consonni (Madison)

Canale InBici Media Group

UCI 2021 Track World Championship Day 1 – Roubaix France – – 20/10/2021 – Filippo Ganna (Italy) – Francesco Lamon (Italy) – Simone Consonni (Italy)
Jonathan Milan (Italy) – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2021

Queste le parole di Marco Villa: “Un bilancio positivo, sia con il gruppo femminile che con quello maschile. I tempi sono stati vicinissimi ai migliori del torneo. Nelle prove di gruppo ci siamo confermati protagonisti. Sfiorata la medaglia nell’eliminazione donne con la Barbieri, che poi nell’Omnium ha sbagliato la prima gara dello scratch e si è un po’ complicata il torneo, ma ha sempre corso bene fino alla fine. Stesso discorso per Elia Viviani. Ha vinto bene l’eliminazione dell’Omnium, ma ha sbagliato lo scratch di apertura che ha compromesso tutta la gara. Nelle altre prove ha provato a recuperare, correndo ad alto livello.

 

Prosegue il CT italiano, mettendo l’attenzione sulla coppia Scartezzini-Consonni: “Bene Consonni e Scartezzini nella Madison, confermando che il secondo posto al mondiale di Roubaix non è stato un caso. Testimonia una buona maturità e quella crescita di esperienza che servono in questa disciplina”.

UCI 2021 Track World Championship Day 1 – Roubaix France – Women’s Team Pursuit – 20/10/2021 – Letizia Paternoster (Italy) – Elisa Balsamo (Italy) – Martina Alzini (Italy) – Martina Fidanza (Italy) – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2021

In chiusura uno sguardo a tutte le altre gare e agli altri azzurri che hanno preso parte alla Nations Cup: “Bravissima Miriam Vece nei 500 mt, ma a mio avvisto ha fatto un buon torneo anche di velocità e keirin. Dobbiamo continuare a lavorarci perché sono 2 discipline olimpiche. Le medaglie della Madison femminile e dell’inseguimento donne ci mostrano un settore endurance femminile di livello in cui reputo positivamente anche i risultati di Alzini, e Guazzini. Positivi, a mio avviso, anche i risultati di Lamon e Boscaro nel chilometro e di Moro e Plebani nell’individuale.”

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

GIST BANNER NEWS BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SCOTT BANNER NEWS
GELMI BANNER BLOG
BANNER THREEFACE
Caserta Race Tour
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com