MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER
Giro dell'Emilia 2019 - Primoz Roglic- foto Stefano Spalletta

EMILIA: NUMERO DI ROGLIC SUL SAN LUCA


Primoz Roglic vince la 102esima edizione del Giro dell’Emilia. Il ciclista della Jumbo Visma è giunto tutto solo al traguardo, attaccando sulla salita finale. Completano il podio Michael Woods e Sergio Higuita, entrambi portacolori della E.F. Education First. Miglior italiano Diego Ulissi (UAE Team Emirates) giunto sesto. Delusione invece in casa Bahrain Merida per la prestazione di Vincenzo Nibali che fino a pochi chilometri era con i primi. 

Canale InBici Media Group

Erano molti i campioni al via della centoduesima edizione del Giro dell’Emilia, una classica nostrana che affascina sempre più per il percorso e per la suggestiva ascesa al San Luca. Quest’anno in particolare alla partenza si sono presentati cinque vincitori di Grandi Giri: Vincenzo Nibali, Richard Carapaz, Alejandro Valverde, Primoz Roglic e il giovane talento Egan Bernal. 

foto Stefano Spalletta

La cronaca – 174 gli atleti al via. Dopo appena 4 km di corsa prendono il largo in tre uomini: Jacopo Mosca (Trek Segafredo), Davide Ballerini (Astana) e Umberto Orsini (Bardiani). Per loro massimo vantaggio di poco superiore agli undici minuti. Il gruppo nelle prime fasi di gara lascia fare ma tiene la situazione sotto controllo. Sulla prima ascesa al San Luca forza l’andatura al comando Jacopo Mosca che va tutto solo verso il primo passaggio sul traguardo. Il gruppo nel frattempo accelera, si sgretola completamente e Diego Rosa (Team Ineos) prova a dare il via alla lotta tra i big. Molto attento Primoz Roglic che non lascia andare troppo lontano l’italiano e lancia il compagno George Bennett in un gruppetto che si incarica dell’inseguimento. A 29 km dalla fine si infiamma la corsa con Valverde e Nibali che forzano il ritmo. Fase molto confusa e con continui scatti. Significativa l’azione di Giulio Ciccone (Trek Segafredo) e Pierre Latour (Ag2r). A 20 km dalla conclusione termina la lunga fuga di Mosca che si mette al servizio del compagno Ciccone. All’ultimo giro prova Chaves con Higuita. Sulla salita finale allungo decisivo di Roglic. 

Il vincitore – Primoz Roglic, dopo aver conquistato la Vuelta a Espana ed essere andato in fuga al mondiale, dimostra di avere un’ottimo stato di forma. Sul San Luca al Giro aveva indossato la prima maglia rosa della sua carriera e oggi sul San Luca conquista il suo primo Giro dell’Emilia. Ormai Primoz è una certezza nel panorama ciclistico internazionale. 

foto Stefano Spalletta

da Bologna, Davide Pegurri per InBici Magazine

GIST BANNER NEWS BLOG
GELMI BANNER BLOG
Caserta Race Tour
SCOTT BANNER NEWS
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
BANNER THREEFACE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com