MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER

FRAN MUÑOZ E DAVIDE DE CASSAN, STAGISTI CON LAEOLO KOMETA


La squadra professionistica della Fondazione Alberto Contador darà l’opportunità di fare uno stage al ciclista della squadra under 23 Fran Muñoz e al corridore del Cycling Team Friuli.

Canale InBici Media Group

Arriva l’estate e arriva l’attesa ricompensa per i giovani ciclisti che hanno brillato durante la stagione nella categoria under 23. Per loro, i prossimi mesi saranno all’insegna del divertimento. Per loro, i prossimi mesi saranno molto speciali e l’opportunità di competere con i professionisti servirà da incentivo anche per dimostrare di meritare un posto in prima squadra in vista della stagione 2024.

SCOTT BANNER NEWS
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
GELMI BANNER BLOG
Caserta Race Tour
BANNER THREEFACE
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
GIST BANNER NEWS BLOG
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS

In questo caso, Fran Muñoz (Oviedo, 24 giugno 2001) ripete questo periodo di prova. Un corridore cresciuto a Mataró (Catalogna), con esperienze giovanili nella pallavolo, che nella scorsa stagione ha ottenuto la vittoria nella classifica generale della Coppa di Spagna Elite e U23 e già allora ha avuto l’opportunità di gareggiare con l’EOLO-KOMETA Cycling team in due prestigiose corse di un giorno come la centenaria Coppa Bernocchi di Legnano, essendo protagonista nella fuga, o il Gran Piemonte. Muñoz viene dalla conquista del bronzo ai Campionati spagnoli di categoria dopo una prestazione formidabile.

Fran Muñoz: “L’esperienza dell’anno scorso è stata spettacolare, mi è piaciuta molto, ho avuto l’opportunità di conoscere persone meravigliose come David Martín e Diego Pablo Sevilla e naturalmente ho imparato molto. Senza dubbio è stato l’inizio ideale per me, tutto è stato molto positivo. Per quest’anno l’obiettivo deve essere quello di godermi l’opportunità, mostrare un passo avanti e un consolidamento come pilota e, in questo modo, contribuire al massimo alla squadra ovunque mi venga chiesto di essere”.

Rafa Díaz Justo: “Fran è un ciclista che non ha smesso di evolversi e maturare e, anche se può sembrare il contrario con i buoni risultati della scorsa stagione, è cresciuto molto in questa stagione. Non è stato un anno facile per lui, soprattutto all’inizio delle gare, ma con il passare dei mesi ha fatto progressi e ha dimostrato la sua grande costanza rimanendo in lizza e in lotta. La scorsa stagione, pensavamo che un anno in più di esperienza e di permanenza nella categoria gli avrebbe dato molto per il futuro, e così è stato. Ora ha una nuova opportunità di competere con il ProTeam, che sicuramente lo aiuterà a crescere ancora di più”.

Fran Muñoz – Crediti: Lucas Abad

Da parte sua, Davide De Cassan non può nascondere la sua eccitazione per l’opportunità di indossare la maglia di EOLO KOMETA: uno stagista, ma desideroso di sfruttare le sue forze. “Non vedo l’ora di correre con i professionisti”, spiega Davide. “Arrivare alla EOLO KOMETA è un sogno e so che mi regalerà emozioni difficili da descrivere”. Nato nel 2002 a Riva del Garda, non lontano da dove sono nati i fratelli Davide e Mattia Bais, Davide De Cassan compie il suo terzo anno con il Cycling Team Friuli e in questa stagione ha ottenuto risultati importanti che gli sono valsi la chiamata della EOLO KOMETA. “Dall’inizio di giugno ho iniziato a trovare continuità e risultati importanti: prima in Slovenia, poi in Austria e quindi in Repubblica Ceca. Questo mi ha portato sicuramente un po’ di visibilità, ma allo stesso tempo devo dire che la mia squadra è sempre molto attenta ad aiutarmi e a sostenermi nel mio percorso. Se ora ho la possibilità di vivere questa esperienza, gran parte del merito va a loro”. Un sogno, ha detto, “quando ero bambino guardavo il ciclismo in TV e c’erano Basso e Contador che davano spettacolo: immaginate cosa significherebbe indossare la maglia della squadra fondata da loro”. La EOLO KOMETA è una squadra che piace molto alla gente: l’anno scorso ho partecipato ad alcune gare in cui era presente anche la squadra, e devo dire che è bellissimo vederli correre”, assicura Davide. “Poi, le vittorie sullo Zoncolan e a Campo Imperatore hanno entusiasmato tutti i tifosi”.

Che tipo di ciclista è Davide De Cassan? “Mi definisco uno scalatore ‘di passo’: non mi piacciono le salite molto dure o i cambi di ritmo, mi piacciono le salite lunghe e la costanza. Sì: Ivan Basso correva e vinceva così….. Da tifoso, mi sono sempre piaciuti i corridori coraggiosi, quelli che non hanno paura e attaccano da lontano”.

Davide De Cassan – Crediti: Cycling Team Friuli

E per dare il benvenuto a Davide, le parole del direttore sportivo Stefano Zanatta: “È un ragazzo che seguiamo da qualche anno, ha le caratteristiche tipiche di uno scalatore che ha sempre fatto bene nelle corse a tappe. Ha avuto una crescita molto regolare e la squadra da cui proviene ha sempre lavorato bene con i ragazzi, preparandoli nel modo giusto verso il professionismo. Siamo molto contenti di averlo come stagista, perché è uno dei migliori scalatori italiani in proiezione: ha fatto buone cose in Valle d’Aosta, nel Medio Brenta, nel Palio del Reciotto e nella Course de la Paix con la Nazionale italiana. Ha tutte le potenzialità per crescere, ed è bello che abbia scelto di crescere con noi”.

Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
GIST BANNER NEWS BLOG
SCOTT BANNER NEWS
GELMI BANNER BLOG
BANNER THREEFACE
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
Caserta Race Tour
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *