MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER

GP DE MONTREAL 2022: TADEJ POGACAR BATTE VAN AERT E BAGIOLI


È di Tadej Pogacar il GP de Montreal 2022. Dopo 221,4 km all’interno di un circuito percorso ben 18 volte, lo sloveno della UAE Team Emirates è riuscito a imporsi in una volata ristretta davanti al belga Wout Van Aert e a un magnifico Andrea Bagioli. Per Pogacar si tratta della 44ma vittoria in carriera. 

Canale InBici Media Group

La fuga di giornata prende vita dopo pochi chilometri: a formarla ci sono Theo Delacroix (Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux), Antoine Duchesne (Groupama – FDJ), Eddy Finé (Cofidis), Florian Vermeersch (Lotto Soudal), Andreas Leknessund (Team DSM) e l’italiano Antonio Nibali (Astana Qazaqstan Team). Questi sei raggiungono anche un vantaggio di oltre 5’30”, ma nessuno di loro riesce a resistere al ritorno prepotente del gruppo principale, che torna a essere compatto a circa 25 km dall’arrivo.

Caserta Race Tour
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
GIST BANNER NEWS BLOG
GELMI BANNER BLOG
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BANNER THREEFACE
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
SCOTT BANNER NEWS
Grand Prix Cycliste de Montreal 2022 – 11th Edition – Montreal – Montreal 221,4 km – 11/09/2022 – Tadej Pogacar (SLO – UAE Team Emirates) – Wout Van Aert (BEL – Team Jumbo – Visma) – Andrea Bagioli (ITA – Quick-Step Alpha Vinyl Team) – photo Brian Hodes/


A questo punto ci provano Simone Velasco (Astana Qazaqstan Team) e Frederik Wandahl (BORA – hansgrohe), ma la loro azione viene annullata dall’attacco di un gruppetto di cinque corridori in cui sono presenti Tadej Pogacar (UAE Team Emirates), Adam Yates (INEOS Grenadiers), Wout Van Aert (Jumbo-Visma) Andrea Bagioli (Quick-Step Alpha Vinyl) e David Gaudu (Groupama – FDJ).

Una volta ripresi Velasco e Wandahl sulla Côte Camillien-Houde, i cinque al comando accelerano nuovamente e arrivano poi a giocarsi la vittoria in volata: Gaudu prova a partire da lontano, ma Pogacar è strepitoso e con una grande accelerazione finale chiude a braccia alzate battendo van Aert, secondo, e Bagioli, terzo. Quarto Adam Yates e quinto Gaudu. Settimo un buon Giovanni Aleotti.

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

SCOTT BANNER NEWS
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
BANNER THREEFACE
GIST BANNER NEWS BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
GELMI BANNER BLOG
Caserta Race Tour

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com