MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER
gran-premio-chianti-colline-delsa-1-jpg

GRAN PREMIO CHIANTI COLLINE D’ELSA



Secondo centro personale e 40° per il Team Colpack, sul podio Tortomasi (Team Snep Focus) e il compagno di squadra Fedeli (Team Colpack)

Canale InBici Media Group

 

Gambassi Terme (FI) – La solita storia con la solita musica, anche se i musicisti cambiano. A vincere il Team Colpack, che ha raggiunto in Toscana la 40^ vittoria, grazie questa volta a Andrea Garosio al suo secondo successo personale, autore di 700 metri finali dà spettacolo, quando la strada si impennava verso il traguardo come sempre gremito fino all’inverosimile di appassionati e sportivi (foto Rodella).

 

Al triangolo rosso dell’ultimo Km con Garosio c’erano in testa anche Kopshti e Tortomasi, L’albanese della Maltinti Banca Cambiano mollava subito dopo, l’atleta del Team Snep Focus si doveva arrendere sul micidiale tornante all’ingresso nell’abitato di Gambassi. Garosio volava così verso il traguardo per conquistare la vittoria che l’anno prima era stata del suo compagno di squadra Seid Lizde.

 

A proposito di quest’ultimo, prossimo stagista nella UAE, ha attaccato in maniera notevole a 43 Km dal traguardo, ha vinto il gran premio della montagna di Boscotondo davanti a Longhitano e Rosa, ha guadagnato in discesa fino a un minuto e venti sugli inseguitori che in 40 si sono raggruppati alle sue spalle.

 

Lungo i 6 chilometri finali in salita, l’azzurro pagava lo sforzo e gli inseguitori lo raggiungevano a 3 Km dal traguardo quando entravano in azione uno splendido Tortomasi, un tenace Kopshti Ed il brillante e pimpante Garosio. Quest’ultimo attendeva il tratto più difficile dell’ascesa per piazzare la botta vincente. Un bel successo che va al più forte, sostenuto peraltro da una squadra la cui forza collettiva è ampiamente nota, ed oggi bravi oltre a Lizde anche Fedeli, ottimo terzo al traguardo, il toscano Orsini e Guizzetti.

 

Tortomasi è stato ammirevole lottando fino all’ultimo, e bravo a parte il cedimento finale Kopshti. Più che buona la prova ed il finale di Murgano e quello del colombino Yustre Rodriguez. E’ stata un’edizione della corsa di Gambassi Terme combattuta come non mai, incerta sul nome del vincitore fino all’ultimo e condotta ad oltre 43 di media.

 

Al via 112 corridori dei 137 iscritti e 34 coloro che hanno portato a termine la gara organizzata splendidamente dalla Maltinti Lampadari Banca di Cambiano all’ultimo impegno organizzativo della stagione. Prima del via premiato dal sindaco di Gambassi Paolo Campinoti, il campione toscano élite Davide, mentre è stato osservato un minuto di raccoglimento per le vittime del tragico attentato di Barcellona, del terremoto di Ischia e di Ivano Fioravanti il popolare “Bizzuco” scomparso alcune settimane or sono.

 

ORDINE DI ARRIVO: 1. Andre Garosio (Team Colpack) Km 120 in 2h47’, media Km 43,114; 2. Leonardo Tortomasi (Team Snep Focus) a 8”; 3. Alessandro Fedeli (Team Colpack) a 12”; 4. Marco Murgano (Viris Maserati); 5. Rodriguez Yustre (Uc Pistoiese); 6. Alessandro Frangioni (Futura Team Rosini); 7. Daniel Savini (Maltinti Banca Cambiano); 8. Umberto Orsini (Team Colpack); 9. Claudio Longhitano (Maltinti Banca Cambiano); 10. Michele Corradini (Mastromarco Chianti Sensi Nibali).

 

Antonio Mannori – federciclismo.it

2faa9ff5-c437-4b16-82de-46d4f9f78439 medium p
     
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
SCOTT BANNER NEWS
GELMI BANNER BLOG
BANNER THREEFACE
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
Caserta Race Tour
GIST BANNER NEWS BLOG
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com