MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER
Alberto Nardin Foto: Stefano Spalletta

GRANFONDO, NARDIN E MEDRI SI IMPONGONO A LAIGUEGLIA


L’ex professionista Alberto Nardin (Team Bike Pancalieri), ha militato per due stagioni nella Androni Giocattoli Sidermec, e Giulia Medri (MG.K Vis Promotech) hanno iscritto il loro nome nell’albo d’oro della regina delle granfondo liguri. 

Commozione e forti emozioni per i 1500 iscritti e i presenti alla partenza da Corso Badarò. Tra due settimane la seconda prova del circuito Gran Trofeo Gs Alpi in programma domenica 10 marzo a Alassio.

KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
MAGNETICDAYS SUMMER PROMO 2023 BANNER NEWS
GELMI BANNER BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
GIST BANNER NEWS BLOG
SCOTT BANNER NEWS
BANNER THREEFACE
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3

Laigueglia (Savona) – Ciao Bruno. Ciao Nicoletta. In millecinquecento hanno salutato Bruno Zanoni, ex professionista laiguegliese (di adozione) che ha indossato nell’edizione del 1979, l’ultima maglia nera al Giro d’Italia Professionisti e ha organizzato le prime edizioni della Granfondo Internazionale Laigueglia e Nicoletta Alverà, amata moglie di Vittorio Mevio scomparsa lo scorso maggio.

Una donna dal carattere forte, attiva. Il suo sorriso accoglieva i partecipanti agli eventi organizzati da Vittorio e in particolar modo alla Granfondo Internazionale Laigueglia che ormai da diversi anni apre il calendario internazionale delle Granfondo.

Foto: Stefano Spalletta

Valérie Perrin ha scritto: “C’è qualcosa di più forte nella morte ed è la presenza degli assenti nella memoria dei vivi”. Una presenza, impalpabile, che ha reso straordinaria questa ventiseiesima edizione dell’evento che ha aperto i circuiti Gran Trofeo Gs Alpi, il circuito Zero Wind Show e Prestigio della Rivista Cicloturismo. L’emozione e qualche lacrima, trattenuta a stento, si celano dietro le lenti scure indossate da Vittorio Mevio. Il lungo serpentone multicolore che scivola via silenzioso per sei lunghi minuti riporta il sorriso nel viso di Giorgio Manfredi, sindaco di Laigueglia che ha abbassato la bandiera a scacchi insieme ai componenti della famiglia Zanoni, Emiliano Borgna responsabile nazionale Acsi Ciclismo e i numerosi appassionati che hanno assistito alla partenza.

Le nubi si addensano sopra l’arenile di sabbia morbida lungo quasi tre chilometri, sul quale si alternano decine di stabilimenti balneari, la rincorsa al prestigioso successo è lanciata.

Foto: Stefano Spalletta

Allungo decisivo dell’ex professionista Alberto Nardin (Team Bike Pancalieri) e del milanese Paolo Castelnovo (Team MP Filtri) sul lungo la salita che conduce al Colle del Paravenna. E’ stata la salita che Vittorio Mevio è tornato ad inserire quest’anno nel percorso della Granfondo Laigueglia a permettere a Nardin e Castelnovo di allungare e conquistare 21″ secondi di vantaggio su Federico Pozzetto (Mg.K Vis Promotech) che ha già iscritto per due volte il suo nome nell’albo d’oro della granfondo ligure.

L’ascesa a Colla Micheri, ove era posto l’arrivo della granfondo, incorona Nardin che regala alla formazione master piemontese Team Bike Pancalieri il secondo successo consecutivo, davanti ad un combattivo Castelnovo che attende le montagne vere per far prevalere le sue doti di scalatore. Terzo Federico Pozzetto.

Giulia Medri (Mg.K Vis Promotech) Foto: Stefano Spalletta

Tra le donne vittoria conquistata da Giulia Medri (Mg.K Vis Promotech) al suo esordio stagionale davanti a Giulia Portaluri (Team De Rosa Santini) e Emilie Bottini (Team Mp Filtri).

Un gustoso pasta party e la ricca premiazione finale hanno concluso questa straordinaria giornata che potrebbe caratterizzare la stagione della ripresa anche per il movimento granfondistico nazionale.

A cura di Mirko D’Amato – Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
GELMI BANNER BLOG
BANNER THREEFACE
SCOTT BANNER NEWS
MAGNETICDAYS SUMMER PROMO 2023 BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
GIST BANNER NEWS BLOG
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *