MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER

HVAR, L’ISOLA DEL CICLISMO


 L’Isola di Hvar, al largo di Spalato, è diventata famosa al grande pubblico del ciclismo grazie alla presenza del Team Bahrain Merida. Vincenzo Nibali e compagni svolgono ormai da diversi anni su quest’isola il ritiro di dicembre, molto importante per pianificare tutta la stagione della squadra. Ormai, in un ciclismo che ha un calendario sempre più ampio, è importante essere in una buona condizione di forma a dicembre, soprattutto per chi deve fare bene nelle prime gare della stagione. 

Canale InBici Media Group

Questa premessa è fondamentale per capire Hvar: l’isola non è solo un punto di ritrovo per la squadra, ma anche un terreno particolarmente fertile per potersi allenare. La nostra guida in bicicletta, Massimo, ha aperto un negozio qui sull’isola, che si chiama Hvar Life, e accompagna i ciclisti che vogliono pedalare su questo bellissimo territorio.

Il nostro Tour è stato organizzato dalla Natural Hvar Tours, agenzia molto importante per il cicloturismo a Hvar. Fondamentale è la presenza di Jelena Gracin come guida, in quanto è sempre stata in gruppo, così come Georges Buj e Massimo Monachesi.

Ci sono due possibilità per i ciclisti: affrontare un percorso duro e particolarmente impegnativo, che è lo stesso che percorrono i corridori della Bahrain Merida, oppure pedalare su strade più semplici. Dato che il nostro grado di allenamento non è eccelso, il nostro gruppo sceglie di affrontare il percorso turistico, e lo fa a bordo di una Mountain bike. 

Il punto più alto dell’isola di Hvar è molto suggestivo: la giornata è fresca, c’è vento, ma nulla di particolare. Del resto, siamo qui nella vera ottica cicloturistica, quindi si pedala con calma e si alza su la testa per osservare il più possibile il paesaggio. Un arcipelago di isole si apre davanti a noi mentre affrontiamo la discesa che ci porta fino a Stari Grad, dove la strada torna ad essere piatta. Da lì affrontiamo tutta la zona del porto e del lungomare, con l’acqua cristallina che ci permette di vedere dei pesci anche da una certa distanza. 

Stari Grad è una città con una forte vocazione turistica, ma usciti da lì rientriamo nella campagna croata, patrimonio dell’Unesco in quanto la terra presenta dei muri costruiti dagli antichi greci con dei sassi. Non è possibile edificare qui, è possibile solo coltivare la terra. Affrontiamo una lunga salita, particolarmente impegnativa, ma alla fine di qì questa ci accoglie per il pranzo la cittadina di Dol e la locanda Kokot, dove ci fanno gustare un piatto tipico locale, la Peka: la carne messa sotto una copertura e fatta cuocere alla brace mettendo i carboni sopra la copertura. In questo modo i succhi della carne non si disperdono ed il sapore è davvero ottimo. 

Ripartiamo verso Vrboska, altra città molto tipica, particolarmente gettonata per il turismo delle famiglie e per chi vuole stare in tranquillità: la città vecchia è bellissima, con un canale centrale piano di imbarcazioni e tanti ponti in pietra che collegano le due sponde. La mountain bike, in questo caso, è fondamentale in quanto anche a terra c’è la pietra (levigata), ma è chiaro che la forcella ammortizzata fa bene il proprio lavoro, così come lo ha svolto nel centro di Stari Grad: non c’è cosa più bella che pedalare nei piccoli vicoli prettamente tipici di queste zone, dove è possibile incrociare tavoli all’aperto e attività artigianali. 

 

Alla fine della giornata, su un percorso che sale e che scende, arriviamo fino alla baia di Jelsa, piena di piccole spiagge nascoste, ma che in bicicletta si riescono a notare molto bene. E’ tempo di riposare prima di ripartire per una nuova avventura e scoprire una nuova isola. 

 

Da Jelsa, Carlo Gugliotta per InBici Magazine 

Foto di Stefano Spalletta

BANNER THREEFACE
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
GIST BANNER NEWS BLOG
Caserta Race Tour
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
SCOTT BANNER NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
GELMI BANNER BLOG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com