MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER

JIMMY TURGIS SI FERMA A 28 ANNI PER UN PROBLEMA CARDIACO, LO STESSO DEL FRATELLO TANGUY


Il destino sta segnando i fratelli Turgis ! Sedici mesi dopo che Tanguy è stato costretto a fermarsi a 20 anni a causa di un problema cardiaco, ora è Jimmy Turgis che è affetto dalla stessa patologia e quindi si ritrova obbligato a interrompere la sua carriera come ciclista professionista a 28 anni  ” Soffro di una condizione cardiaca che peggiora con uno sforzo intenso ed è impossibile per me continuare lo sport ad alte prestazioni”. , spiega il corridore di B&B Hotels-Vital Concept sul sito Web del suo team. ” Avevo ancora molti sogni e desideri nella mia vita di corridore, ma questa notizia è caduta su di me e non ho potuto evitarlo.”

Canale InBici Media Group

Dieci giorni fa la carriera di Jimmy Turgis è cambiata e ha preso una brutta svolta. “Più di un anno fa, a seguito della malattia di Tanguy, ho fatto numerosi test per scoprire se stavo soffrendo degli stessi sintomi. I marcatori della malattia non erano stati dimostrati ed ero in grado di correre nel 2019 con fiducia. Alla fine dell’anno, ho fatto nuovi esami che hanno rivelato extrasistoli  – battiti cardiaci anormali – poi, dieci giorni fa, con i miei compagni di squadra  ho fatto degli stress test ad alta intensità lì, si è deciso di effettuare esami approfonditi e i risultati sono chiari: soffro di una malattia cardiaca che peggiora con lo sforzo intenso ed è impossibile per me continuare lo sport ad alte prestazioni. “.

Passato professionista nel 2014 sotto i colori del team Roubaix Lille Métropole , Jimmy Turgis è poi passato alla Cofidis durante le stagioni 2017 e 2018, prima di firmare al B&B Hotels-Vital Concept nel 2019.

https://www.facebook.com/BBHotelsVC/posts/755480754978909
SCOTT BANNER NEWS
Caserta Race Tour
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BANNER THREEFACE
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
GELMI BANNER BLOG
GIST BANNER NEWS BLOG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *