MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER
Liegi - Bastogne - Liegi Femmes 2023 - 7a Edizione - Bastogne - Liegi 142,8 km - 23/04/2023 - Demi Vollering (NED - Team SD Worx) - foto Rafa Gomez/SprintCyclingAgency©2023

DONNE. TRIPLETTA PER DEMI VOLLERING: SUA ANCHE LA LIEGI-BASTOGNE-LIEGI. SECONDA ELISA LONGO BORGHINI


Con una Demi Vollering così c’è davvero ben poco da fare. Ci ha provato Elisa Longo Borghini, con una prova coraggiosa ed eccezionale, ma in volata a prevalere è la neerlandese: per il fenomeno della SD Worx si completa il Trittico delle Ardenne, dopo Amstel e Freccia arriva anche il successo alla Liegi-Bastogne-Liegi. Emulata dunque Anna van der Breggen, attuale direttrice sportiva proprio di Vollering.

Canale InBici Media Group

Liegi – Bastogne – Liegi Femmes 2023 – 7a Edizione – Bastogne – Liegi 142,8 km – 23/04/2023 – Annemiek Van Vleuten (NED – Movistar Team) – foto Rafa Gomez/SprintCyclingAgency©2023

Sulla Côte de Stockeu si è accesa la corsa: attacco a cinque con Marlen Reusser (Team SD Worx), Amanda Spratt (Trek-Segafredo), Kataryzna Niewiadoma (Canyon//SRAM Racing), Esmée Peperkamp (Team DSM) ed Anna Henderson (Team Jumbo-Visma). Il gruppo ha lasciato spazio, mentre davanti problema meccanico per Niewiadoma che è stata raggiunta dal plotone.

Cambio di scenario sulla Côte de la Redoute: Reusser stacca tutte le rivali e in gruppo nessuna riesce a reagire, con l’elvetica che addirittura guadagna 1’30” a 30 chilometri dal traguardo. Quando sembrava fatta però arriva la super reazione della Trek-Segafredo: tantissimo gap recuperato e attacco per Elisa Longo Borghini sull’ultima ascesa, la Côte de la Roche-aux-Faucons. L’azzurra è riuscita a riprendere l’atleta in avanscoperta, seguita però dalle altre big: su tutte Demi Vollering.

Liegi – Bastogne – Liegi Femmes 2023 – 7a Edizione – Bastogne – Liegi 142,8 km – 23/04/2023 – Peloton – foto Rafa Gomez/SprintCyclingAgency©2023

In una fase di studio proprio Longo Borghini e Vollering sono riuscite ad evadere in coppia, con Annemiek van Vleuten (Movistar) costretta ad inseguire in un drappello comprendente anche Gaia Realini (Trek-Segafredo).

Volata a due per la vittoria: davvero poco da fare per una Longo Borghini comunque eccellente, a dominare negli ultimi 150 metri è Vollering che si impone nettamente. A completare l’ennesima doppietta sul podio della SD Worx c’è Reusser, mentre è settima una super Realini. 

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

BANNER THREEFACE
GIST BANNER NEWS BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
GELMI BANNER BLOG
Caserta Race Tour
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
SCOTT BANNER NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *