MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER
paesi-baschi-7-jpg
PAESI BASCHI 7

PAESI BASCHI



E’ andata a  Stephen Cummings (Team Dimension Data) la terza tappa del Giro dei Paesi Baschi 2016

Canale InBici Media Group

 

Il corridore britannico ha messo in mostra ancora una volta la specialità della casa, l’attacco da finisseur: è scattato a 800 metri dall’arrivo guadagnando quei pochi metri che gli sono stati sufficienti per anticipare i velocisti. Lo sprint di gruppo è andato a  Simon Gerrans (Orica GreenEDGE) che ha superato un tris di italiani:  Fabio Felline (Trek-Segafredo) terzo,  Gianluca Brambilla (Etixx – Quickstep) quarto e  Giovanni Visconti (Movistar Team) quinto.

 

La tappa, che misurava oltre 190 chilometri, ha preso una piega decisa già dopo pochi minuti. Al km 10 erano infatti erano già in avanscoperta 5 uomini:  Daniel Teklehaimanot (Team Dimension Data),  Stefan Denifl (IAM Cycling),  Domingos Goncalves (Caja Rural – Seguos RGA),  Stefan Denifl (IAM Cycling) e  Sam Oomen (Team Giant – Alpecin ). Il gruppo non si è interessato di questo tentativo, tanto da concedere loro un margine massimo di quasi sei minuti.

 

La situazione è cambiata solo sull’Alto de Aritxuelgi, la terzultima salita di giornata, quando Oomen e Denifl sono rimasti da soli al comando mentre dietro si è mosso  Michael Albasini. Insieme allo svizzero della Orica sono fuoriusciti dal plotone altri quattro uomini:  Dario Cataldo (Astana Pro Team),  Laurens De Plus (Etixx – Quickstep),  Pierre Rolland (Cannondale Pro Cycling Team) e  Adam Yates (Orica GreenEDGE). Questi cinque uomini hanno fatto il vuoto rispetto al gruppo dei migliori, andando anche a riprendere e superare il duo di testa.

 

Sull’ultima discesa il plotone ha però cambiato marcia, andando a riacciuffare uno per uno i fuggitivi. I tanti chilometri nelle gambe e le salite già superate hanno però fiaccato i corridori, e nessuna squadra nel finale ha saputo organizzarsi in vista dello sprint. Ad approfittarne è stato  Stephen Cummings che ha calcolato bene i tempi andando a cogliere un successo di prestigio, l’undicesimo in carriera.

 

Nessuno scossone in classifica generale con  Mikel Landa (Team Sky) che mantiene senza patemi la maglia di leader.

 

fonte direttaciclismo.it

Matteo Pierucci

 

 

Immagine
     
GIST BANNER NEWS BLOG
Caserta Race Tour
GELMI BANNER BLOG
SCOTT BANNER NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
BANNER THREEFACE
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com