MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER

GIRO D’ITALIA: PRESENTATA L’EDIZIONE 2024, BEN 69 KM A CRONOMETRO, TERZA SETTIMANA MENO DURA DEL SOLITO


Dopo tante voci e indiscrezioni, finalmente è stata presentata la 107a edizione del Giro d’Italia a Trento: erano già note prima di oggi le prime tre tappe, con la partenza dal Piemonte e il primo arrivo in quel di Torino, sabato 4 maggio 2024, con tanto di passaggio dal Colle di Superga e l’arrivo della seconda frazione allo storico Santuario di Oropa.

Canale InBici Media Group

Dopo la partenza in Piemonte, la prima settimana proseguirà in Liguria con l’arrivo ad Andora e la ripartenza di Genova per scendere in Toscana: le due tappe di Lucca e Rapolano Terme saranno ostiche. Quattro stellette su cinque per la cronometro individuale da Foligno a Perugia lunga ben 37 chilometri che sarà adatta ai passisti e scaverà differenze notevoli in classifica generale. Durissima l’ottava tappa con arrivo a Prati di Tivo, in Abruzzo, località che ha ospitato arrivi anche della Tirreno-Adriatico e che ha visto vincere Nibali, Froome e Pogacar. Prima settimana che si concluderà domenica 12 maggio 2024 a Napoli.

KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
GELMI BANNER BLOG
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
Caserta Race Tour
BANNER THREEFACE
SCOTT BANNER NEWS
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
GIST BANNER NEWS BLOG

Seconda settimana che ripartirà dalla suggestiva location di Pompei: si continuerà ad andare al sud, salvo poi risalire verso il nord lungo tutta la costa adriatica. Più ci si avvicinerà al weekend e più arriveranno le salite dure: in particolare ci sarà un’altra cronometro non banale come quella lunga 31 km con arrivo a Desenzano sul Garda e la durissima frazione di Livigno con 5200 metri di dislivello che chiuderà la seconda parte del Giro domenica 19 maggio 2024.

Terza settimana che comincerà con il botto con due tappe durissime il martedì e il mercoledì: la Cima Coppi sul Passo dello Stelvio nella frazione con arrivo a Santa Cristina di Valgardena, la doppia ascesa del Brocon unita a Rolle e Sella il giorno seguente. Infine le ultime tappe insidiose, quelle di Sappada e soprattutto di Bassano del Grappa, quest’ultima con due ascese al Monte Grappa dallo stesso versante, per poi concludere a Roma domenica 26 maggio 2024.

Sarà un percorso più equilibrato rispetto al Giro d’Italia dell’anno scorso, con le salite distribuite in tutte e tre le settimane e un’ultima settimana meno dura rispetto allo scorso anno. In tutto si percorreranno 3315 chilometri per una media di 157,9 chilometri per tappa. 42900 metri di dislivello da affrontare rispetto ai 51400 dell’ultima edizione. Sono 69 i chilometri a cronometro a fronte dei poco più di 50 del 2023. Non si potrà più attendere l’ultima settimana: le difficoltà ci saranno sin da subito.

Alla presentazione della Corsa Rosa era ospite anche il due volte vincitore Vincenzo Nibali: “Mi manca sicuramente l’adrenalina della corsa, ma è stato bellissimo seguire quest’anno il Giro d’Italia da un’altra prospettiva. E’ bellissimo assistere a uno sprint o a un arrivo da pochi metri anche da spettatore“. Un altro grande campione era presente all’evento di gala, il tre volte campione del mondo Peter Sagan, appena ritirato dal ciclismo professionistico: “Sono un po’ stanco della bicicletta, ma adesso mi dedico alla mountain bike. E’ sempre bello venire in Italia ed è stato un onore percorrere le strade del Giro“.

Due grandi campioni del ciclismo attuale hanno parlato durante la seconda parte della presentazione: Filippo Ganna e il vincitore del 2022 Jai Hindley. Ganna ha individuato come obiettivo le due cronometro: “Dovrò cercare di far bene in entrambe, quest’anno sarà durissima partire subito in rosa vista la conformazione della prima settimana. Cercherò di perdere qualche chilo per maggio…“. L’australiano ha sottolineato quanto sia impegnativa la seconda settimana: “Davvero una seconda settimana durissima, tante salite e tanto dislivello. Non vedo l’ora di correre insieme a Primoz Roglic, non vedo l’ora di averlo come compagno di squadra“. Qualche battuta anche per il vincitore dell’ultima edizione, Primoz Roglic: “Non si potrà mai abbassare la guardia: la penultima tappa sarà ancora durissima con la doppia scalata del Monte Grappa“.

LE TAPPE DEL GIRO D’ITALIA 2024

1a tappa: Venaria Reale-Torino (136 km)
2a tappa: San Francesco al Campo-Santuario di Oropa (150 km)
3a tappa: Novara-Fossano (165 km)
4a tappa: Aqui Terme-Andora (187 km)
5a tappa: Genova-Lucca (176 km)
6a tappa: Viareggio-Rapolano Terme (177 km)
7a tappa: Foligno-Perugia (cronometro, 37,2 km)
8a tappa: Spoleto-Prati di Tivo (153 km)
9a tappa: Avezzano-Napoli (206 km)
10a tappa: Pompei-Cusano Mutri (141 km)
11a tappa: Foiano di val Fortore- Francavilla al Mare (203 km)
12a tappa: Martinsicuro-Fano (183 km)
13a tappa: Riccione-Cento (179 km)
14a tappa: Castiglione delle Stiviere-Desenzano del Garda (cronometro, 31 km)
15a tappa: Manerba del Garda-Livigno (220 km)
16a tappa: Livigno-Santa Cristina di Valgardena (202 km)
17a tappa: Selva di Val Gardena-Passo del Brocon (154 km)
18a tappa: Fiera di Primiero-Padova (166 km)
19a tappa: Mortegliano-Sappada (154 km)
20a tappa: Alpago-Bassano del Grappa (175 km)
21a tappa: Roma-Roma (126 km)

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
BANNER THREEFACE
Caserta Race Tour
GIST BANNER NEWS BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SCOTT BANNER NEWS
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
GELMI BANNER BLOG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com