MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER

SCOPRI IL NUOVO BRYTON GARDIA R300! DISTRIBUITI IN ITALIA DA CICLO PROMO COMPONENTS 


Pedala in sicurezza con Bryton GARDIA R300, il primo radar retrovisore e fanale posteriore Bryton!
Il sensore radar Gardia R300 rileva i veicoli in avvicinamento fino a 150 metri di distanza. Collegandosi con i ciclo computer compatibili, Gardia R300 fornisce avvisi visivi e sonori per segnalarti i veicoli in arrivo, una doppia protezione per i ciclisti che possono così concentrarsi sul tragitto pedalando in sicurezza!

Canale InBici Media Group

Scopri tutte le specifiche del prodotto e trova il rivenditore più vicino a te!

KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
SCOTT BANNER NEWS
BANNER THREEFACE
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
GELMI BANNER BLOG
Caserta Race Tour
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
GIST BANNER NEWS BLOG

GARDIA R300 | Scopri tutte le specifiche!

Utilizzando il sensore-G integrato, GARDIA R300 rileva quando freni e lo segnala ai veicoli alle tue spalle con una luce di frenata a intensità luminosa aumentata, abbassando il rischio di tamponamento quando rallenti o in caso di frenata improvvisa. Inoltre l’App GARDIA ti consente non solo di vedere la posizione dei veicoli in avvicinamento, ma emette anche segnali sonori e vibrazione in caso di mezzi in arrivo.

Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BANNER THREEFACE
SCOTT BANNER NEWS
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
Caserta Race Tour
GIST BANNER NEWS BLOG
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
GELMI BANNER BLOG

Un Commento

  1. Armando ALTAVILLA

    Ho acquistato questo “arnese” ed è un oggetto inutile e fastidioso. L’ho usato in quattro uscite per 12 ore complessive e vi segnalo che suona un continuazione senza che vi sia alcuna auto. Stamani l’ho silenziato perché era insopportabile. Ho contattato l’assistenza bryton e mi hanno risposto che è un problema che gli ingegneri stanno cercando di risolvere. Sono 130 euro buttati via

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *