MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
Trip
Strade Bianche 2023 - 17a Edizione - Siena - Siena 184 km - 04/03/2023 - Tom Pidcock (GBR - INEOS Grenadiers) - foto Luca Bettini/SprintCyclingAgency©2023

STRADE BIANCHE, CAPOLAVORO DI TOM PIDCOCK: TRIONFO IN SOLITARIA A SIENA


Non era il favoritissimo, ma ha fatto saltare il banco con una corsa da padrone: c’erano ancora dubbi su Tom Pidcock, da oggi molti meno. Il britannico della Ineos Grenadiers trionfa da campione alla Strade Bianche: parte da lontano, stacca tutti e diventa irraggiungibile per i rivali, cogliendo ovviamente il miglior successo della carriera.

Canale InBici Media Group

Tre corridori hanno animato la corsa nella prima parte: Sven Erik Bystrom (Intermarché Circus Wanty), Alessandro De Marchi (Jayco AlUla) e Ivan Romeo (Movistar). Per loro vantaggio massimo vicino ai 5′ sul plotone che ovviamente ha aumentato il ritmo nella fase decisiva della corsa.

Strade Bianche 2023 – 17a Edizione – Siena – Siena 184 km – 04/03/2023 – Tom Pidcock (GBR – INEOS Grenadiers) – Tifosi – Scenario – foto Luca Bettini/SprintCyclingAgency©2023

Cadute e forature a dismisura, come previsto, ma la calma apparente nel plotone è stata interrotta sul tratto di Monte Sante Marie: all’attacco Alberto Bettiol (EF Education-EasyPost) seguito da Tom Pidcock (Ineos Grenadiers) ed Andrea Bagioli (Soudal – Quick Step). Tra i tre in discesa il britannico ha fatto il vuoto e, a mano a mano, è andato a riportarsi sugli attaccanti. Mentre dietro è ovviamente esploso il gruppo, con una caduta a bloccare il già citato Bettiol.

Strade Bianche 2023 – 17a Edizione – Siena – Siena 184 km – 04/03/2023 – Quinn Simmons (USA – Trek – Segafredo) – foto Luca Bettini/SprintCyclingAgency©2023

La delusione della giornata è stato l’attesissimo Mathieu van der Poel che, dopo uno scatto, è rimasto molto indietro e ha salutato le chance di vittoria. Pidcock ha proseguito con la sua azione individuale, alle sue spalle si è formato un drappello di cinque uomini: Attila Valter e Tiesj Benoot (Jumbo-Visma), Alberto Rui Costa (Intermarché – Circus – Wanty), Matej Mohoric (Bahrain – Victorious) e Valentin Madouas (Groupama – FDJ) che si sono riportati a 10” di ritardo senza rientrare.

In piazza del campo gioia per Pidcock che è giunto a braccia alzate, alle sue spalle Madouas in seconda piazza davanti a Benoot. Quarto Rui Costa, poi Valter. Ottava piazza per il migliore degli italiani, uno sfortunato Davide Formolo (UAE Emirates).

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
Tripoint
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
GIST BANNER NEWS BLOG
BANNER THREEFACE
SCOTT BANNER NEWS
Caserta Race Tour
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com