MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER
Simon Yates (GBR - Team Jayco AlUla) - foto Dion Kerckhoffs/CV/SprintCyclingAgency

TOUR DE FRANCE, SIMON YATES: “VOLEVO VINCERE LA TAPPA, MA CONTRO QUEI DUE C’È POCO DA FARE”


Al termine della tappa numero 20 del Tour de France, l’ultima frazione di salita prima della consueta passerella parigina, Simon Yates è stato in grado di superare Carlos Rodriguez e salire così al quarto posto nella generale. Lo spagnolo non ha potuto giocarsi al meglio le proprie carte perché vittima di una caduta ma il britannico ha attaccato nel finale, chiudendo poi anche la frazione in quarta posizione.

Canale InBici Media Group

Nel post-tappa il capitano della Jayco AlUla ha parlato ai microfoni di Eurosport: “Oggi volevo provare a giocarmi la tappa ma purtroppo quando attaccano Pogacar e Vingegaard c’è poco da fare. Quindi mi sono concentrato sulla classifica e ho provato a dare il massimo”.

GELMI BANNER BLOG
Caserta Race Tour
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
SCOTT BANNER NEWS
BANNER THREEFACE
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
GIST BANNER NEWS BLOG

TOUR DE FRANCE: JONAS VINGEGAARD: “BATTAGLIA PAZZESCA CON TADEJ. A PARIGI PUÒ SUCCEDERE DI TUTTO”…

Ancora una volta come nella prima tappa, ha tenuto banco per diversi chilometri il duello tra i due fratelli Yates:Non sapevo se mi avrebbe dato una mano a chiudere il gap rispetto ai tre di testa per giocarsi la vittoria. Evidentemente poi anche a lui interessava guadagnare su Rodriguez e abbiamo lavorato insieme. Sono certo che ci troveremo a parlare di questo Tour davanti ad una bottiglia di vino”.

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

SCOTT BANNER NEWS
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
GIST BANNER NEWS BLOG
BANNER THREEFACE
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
Caserta Race Tour
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
GELMI BANNER BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *