MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER
Credit photo Stefano Spalletta

VACANZA IN BICICLETTA: 5 VALIDI MOTIVI PER SCEGLIERLA


La bicicletta è il mezzo ideale per chi vuole andare in vacanza senza stress, pedalando a una velocità che permetta di di ammirare le bellezze del territorio evitando il fiatone. Sono sempre più numerose le persone che, ogni anno, scelgono la bici come mezzo di trasporto ideale per le proprie vacanze, e i benefici di questa scelta sono molti, a cominciare dall’impatto ambientale, visto che i mezzi a pedale non inquinano. Abbiamo cercato di scegliere 5 validi motivi che ti spingeranno senza dubbio a scegliere un itinerario in bici per la tua prossima vacanza.

Canale InBici Media Group

1 – IL CONTATTO CON L’AMBIENTE CIRCOSTANTE

In bicicletta non vedi il mondo attraverso il vetro della macchina, ma sei parte integrante di ciò che vedi. Con la dovuta prudenza, puoi fermarti a scattare foto, puoi respirare gli odori del mondo che ti circonda e viverlo a pieno. Andando ad una velocità più contenuta rispetto a quella dell’automobile, puoi ammirare dei particolari che ad altri sfuggirebbero sicuramente. 

2 – PUOI ALTERNARE STRADA E FUORISTRADA 

Se hai una bici che te lo permette, puoi organizzare la tua prossima vacanza in bicicletta alternando percorsi su strada con altri fuoristrada. Pedalare nella natura è sicuramente molto rilassante, e può offrire delle emozioni diverse rispetto a quando si va in bicicletta su strada. Inoltre, nei sentieri non c’è il traffico delle autovetture: già solo questo non è bellissimo? 

3 – LE PAPILLE GUSTATIVE RINGRAZIANO 

Pedalare per tanti chilometri mette sicuramente tanto appetito. E quindi, cosa c’è di bello che sedersi a tavola degustando dei tipici prodotti locali della zona che stiamo visitando? Da questo punto di vista, non c’è mezzo migliore per una vacanza enogastronomica: mangiare sapendo che abbiamo la possibilità di smaltire tutto in breve tempo, con l’attività fisica che ci fa fare la bici, è senza dubbio un vantaggio enorme. 

4 – PUOI VISITARE TUTTO CIO’ CHE VUOI

La bicicletta è adatta per qualsiasi tipo di percorso: non ci sono solo le grandi salite, adatte soprattutto ai più allenati, ma è possibile anche percorrere strade pianeggianti, intorno a un lago o in riva al mare. E perché non visitare una città d’arte in bici? Nelle aree pedonali, dove sia specificato, è possibile condurre a mano il proprio mezzo: nelle poche occasioni in cui questo venga vietato, è possibile lasciare la bici in hotel o in un garage. Anche se si dovesse pagare, di sicuro lasciare una bicicletta costerà meno di un parcheggio per l’automobile. 

5 – PUOI SCEGLIERE LA BICI CHE PIU’ TI PIACE 

Per praticare cicloturismo non è necessario avere una bici da migliaia di euro, anzi: l’importante è avere un mezzo comodo, che permetta di pedalare sui terreni che decidiamo di affrontare. Una bici Gravel permette di andare su ogni tipo di terreno, sia su strada che fuoristrada, ma anche la Mountain Bike o la bici da passeggio possono essere delle buone soluzioni. L’importante è tenere sempre presente il tipo di percorso che dovremo affrontare e, soprattutto, fare una buona manutenzione della bici prima di ogni partenza. 

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine

GIST BANNER NEWS BLOG
GELMI BANNER BLOG
SCOTT BANNER NEWS
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
Caserta Race Tour
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
BANNER THREEFACE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com