MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER

VI SVELIAMO TUTTE LE ANIME DELLA RIDE RICCIONE WEEK 2022


“Performance, Discovery & Fun”, recita lo slogan della kermesse romagnola, e il programma ne è la più chiara dimostrazione…

Canale InBici Media Group

Junior Ride, spazio ai più giovani

GIST BANNER NEWS BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
BANNER THREEFACE
Caserta Race Tour
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
SCOTT BANNER NEWS
GELMI BANNER BLOG
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS

Si comincia subito con un evento dedicato alle nuove generazioni: i bambini fino a 12 anni affronteranno il 2 giugno la Junior Ride, il loro piccolo momento di gloria. Sono stati approntati due tracciati nel cuore della città, lungo ciclabili e ciclovie: 1,2 km per i più piccoli (3-5 anni), 7 km per quelli da 6 a 12 anni. Un percorso in assoluta sicurezza, completamente chiuso al traffico, sotto gli occhi vigili e premurosi controllato delle forze dell’ordine locali, partner dell’evento. Alla fine medaglia ricordo e pacco gara per tutti!

Ride XC Eliminator: una sfida per le vie della città

Sempre il 2 giugno torna a Riccione la spettacolare Eliminator, la sfida in Mtb che appassiona perché racchiude in pochissimi minuti autentiche scariche di adrenalina sui pedali. Un percorso di 900 metri in Piazzale Roma – nel cuore di Riccione – rappresenterà il teatro ideale di un torneo con batterie di 4 corridori ciascuna. I primi due andranno avanti fino alla finalissima. Un tracciato breve ma pieno di ostacoli nel quale vince non solo chi va più veloce, ma soprattutto chi se la cava meglio nella guida della bici. Sul calar della sera, a Riccione, il 2 giugno, scorreranno brividi sulla schiena degli spettatori lungo le transenne…

Gravel Ride

E’ la grande novità del 2022. Il 3 giugno sarà la giornata dedicata alle escursioni nella Valconca, e questo lungo una rete di tracciati “offroad” da affrontare con le gravel: le biciclette a metà fra superleggera e Mtb (ma chi vuole potrà anche optare per le Mountain bike o anche per le E-bike…). Per tutti i partecipanti si sveleranno lungo il percorsi dei veri e propri tesori paesaggistici, su strade bianche, su carraie di campagna e tanto altro. Serviranno solo gambe, occhi pronti e, perché no, lo smartphone per scattare qualche bellissima fotografia…

La Giornata Mondiale della bicicletta

Venerdì 3 giugno sarà anche la Giornata Mondiale della bicicletta: una speciale ricorrenza consacrata alle due ruote dall’Onu, “per la consapevolezza dei benefici sociali derivanti dall’uso della bicicletta come mezzo di trasporto e per il tempo libero”. Nella stessa giornata sarà quindi organizzato un convegno, al quale hanno già aderito il Ministero del Turismo, la Federazione Ciclistica Italiana, l’Acsi, l’Associazione La Storia in Bici, la Polizia di Stato e dove saranno presenti tantissimi prestigiosi ospiti italiani ed esteri, per parlare di bicicletta come strumento ideale di riscoperta del territorio. Si tratterà la cultura della bicicletta, senza dimenticare l’annoso tema della sicurezza.

Una passeggiata pensando al buon gusto

Sabato 4 giugno, nella giornata di vigilia della Gran Fondo, toccherà alla “Ride on the Sea Gourmet”: un tour eno-gastronomico alla scoperta delle ricchezze del territorio dal punto di vista culinario ed enologico. E parliamo di una terra che sotto questi aspetti è a dir poco famosa… Non sarà una pedalata pura e semplice, perché è prevista anche la navigazione in mare aperto con lo sguardo, da un diverso punto di vista, sui colli romagnoli. In bicicletta si affronteranno circa 35 km, da Riccione attraverso il parco San Bartolo e fino al porto di Pesaro, per poi ritornare in nave verso Riccione gustando i prodotti del territorio.

E non è tutto… Non va poi dimenticato che nel corso dei quattro giorni di RRW sarà presente il Villaggio Expo, nel cuore della città, sempre in Piazzale Roma, sul mare, accogliendo brand di grande prestigio del mondo delle due ruote, ma anche enti locali e associazioni del territorio. Gli stand saranno aperti dalle 17 alle 24. Inoltre, negli stessi giorni, sarà sempre in funzione un percorso permanente con curve paraboliche e dossi: è il Pump Track, vero sballo per i più giovani dove non serve neanche pedalare in quanto la bici va avanti e indietro sfruttando esclusivamente la spinta del corpo. Una specifica Area Kids verrà organizzata anche per i più piccoli: un grande spazio dove giocare e divertirsi in collaborazione con il Consorzio Family Hotels e la Polizia Municipale di Riccione.

Karin Gelmini: “non sono attività di contorno”

Pensare che tre mesi siano tanti (il tempo che ad oggi manca all’inizio della Ride Riccione Week) sarebbe un errore, perché le cose da fare sono tantissime e le giornate di Karin Gelmini, alter-ego di Gianfranco Sanchi all’interno del C.O. della manifestazione, sono praticamente interminabili… Il lavoro è enorme, proprio perché il programma di eventi è quanto mai ricco. E come già anticipato, se la Ride Riccione rimane il momento centrale, molta attenzione e curiosità riserva quest’anno l’appuntamento Gravel

«Sarà un percorso di circa 100 km davvero unico, immergendosi nei colori della Valconca con giro di boa a Mondaino. Sarà una giornata memorabile, che si affronterà con la bici Gravel, ma anche, in alternativa, con qualsiasi bicicletta adatta al fuoristrada considerando che il 70% del tracciato è sterrato… Tutti gli arrivati avranno un ricordo speciale della manifestazione e ci sarà anche una classifica per tempi».

Che riscontri avete avuto negli anni scorsi per le attività di contorno?

«I riscontri sono stati importanti, al punto tale che abbiamo pensato di dividere l’intera manifestazione in 4 grandi categorie: Cycling, con la Ride Riccione e l’Eliminator Mtb, Entertainment, con il Villaggio Ride che accoglierà tutti i partecipanti e le iniziative di divertimento puro, Experience, come la Ride on the Sea Gourmet, e poi Family per tutti quegli eventi che accoglieranno appunto le famiglie con un particolare occhio per i più piccoli».

Accennavi all’Eliminator: quanti saranno i partecipanti?

«In base alle esperienze precedenti, ci attendiamo oltre 200 biker: un numero enorme considerando le altre gare italiane in questa disciplina. Le prime batterie inizieranno alle 16 per poi proseguire oltre in base al tabellone e fino al calar della sera. Allestiremo un percorso di 900 metri tutto in Piazzale Roma, con ostacoli e strettoie: divertente sia per chi lo affronterà quanto per tutti gli spettatori».

A proposito della Ride on the Sea, considerando che si andrà dalla Romagna alle Marche, sarà una pedalata molto lunga?

«No, assolutamente… e la geografia ci viene in soccorso! Fra Riccione e Pesaro ci sono appena una trentina di chilometri. Si viaggerà costeggiando la Via Panoramica fino al Porto di Pesaro, per poi tornare in nave. Offriremo un punto di visione diverso di tutto il territorio e siamo sicuri che molti rimarranno particolarmente sorpresi…».

Si tratta di un programma di eventi molto ampio «Vogliamo che sia il più eterogeneo possibile, per dare a tutti l’opportunità di trovare motivi d’interesse. Il nostro obiettivo è quello di coinvolgere le famiglie nel loro complesso. Non le chiamiamo attività di contorno, ma parallele». 

Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

GIST BANNER NEWS BLOG
Caserta Race Tour
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
SCOTT BANNER NEWS
BANNER THREEFACE
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
GELMI BANNER BLOG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com