MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER
Vuelta Espana 2023 - 78th Edition - 14th stage Sauveterre-de-Béarn - Larra-Belagua 156,2km - 09/09/2023 - Remco Evenepoel (BEL - Soudal - Quick Step) - photo Rafa Gomez/SprintCyclingAgency©2023

VUELTA 2023. EVENEPOEL SI RISCATTA SUL PUERTO DE BELAGUA


Dopo la crisi di ieri arriva subito il riscatto, da vero campione: Remco Evenepoel riesce a risorgere dopo essere sceso molto in basso alla Vuelta a España. Sul Tourmalet aveva perso 27′ dai migliori, l’ex iridato su strada nella quattordicesima tappa va all’attacco sin dall’inizio e in quel di Larra-Belagua trova il secondo successo personale in questa edizione, il quarto nel Grande Giro iberico.

Vuelta Espana 2023 – 78th Edition – 14th stage Sauveterre-de-Béarn – Larra-Belagua 156,2km – 09/09/2023 – Domen Novak (SLO – UAE Team Emirates) – Juan Ayuso (ESP – UAE Team Emirates) – photo Luis Angel Gomez/SprintCyclingAgency©2023

Primi cinquanta chilometri di corsa pianeggianti e, dunque, velocità folli per il gruppo sempre sui 50 km/h di media. Alla fine è riuscita ad andare via la fuga guidata da uno scatenato Remco Evenepoel (Soudal – QuickStep), scattato più volte in precedenza. Con l’ex campione del mondo altri ventidue atleti: Juan Pedro Lopez, Amanuel Ghebreigzabhier (Lidl-Trek), Mattia Cattaneo, (Soudal-QuickStep), Damiano Caruso (Bahrain-Victorious), Romain Bardet, Alberto Dainese (DSM-Firmenich), Lennard Kamna (Bora-Hansgrohe), Rui Costa, Simone Petilli, Julius Johansen (Intermarché-Circus-Wanty), Nelson Oliveira (Movistar), Ruben Fernandez, Andre Carvalho (Cofidis), Michael Storer, Clement Davy (Groupama-FDJ), Jonathan Castroviejo (Ineos-Grenadiers), Sean Quinn, Stefan Bissegger (EF Education-Easypost), Lennert Van Eetvelt (Lotto-Dstny), Kevin Vauquelin, Kevin Ledanois (Arkea-Samsic), Joel Nicolau (Caja Rural-Seguros) e Kamil Gradek (Jumbo-Visma).

Vuelta Espana 2023 – 78a Edizione – 11a tappa Lerma – La Laguna Negra 163,2km – 06/09/2023 – Sepp Kuss (USA – Jumbo – Visma) – foto Luis Angel Gomez/SprintCyclingAgency©2023

Evenepoel è riuscito a fare la differenza sul primo GPM di giornata, il Col Hourcère, soprattutto in discesa, in coppia con Romain Bardet: l’accoppiata è riuscita a staccare la concorrenza ed a disputare una gara a parte, in due, praticamente fino all’ascesa conclusiva. Proprio sul finale il belga ha staccato il compagno di fuga e si è andato a prendere la vittoria in solitaria, concludendo in lacrime. Secondo il francese, terzo, più staccato van Eetvelt.

Nel gruppo dei migliori la UAE Emirates ha preso l’iniziativa nelle prime fasi, provando ad attaccare con Juan Ayuso sul Puerto de Larrau: l’iberico, vista la pronta risposta del terzetto Jumbo-Visma, è stato costretto a desistere. Plotone dei big che è arrivato senza scaramucce ad 8′ di ritardo dai migliori e con Sepp Kuss sempre più in Maglia Rossa.

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

MAGNETICDAYS SUMMER PROMO 2023 BANNER NEWS
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
GELMI BANNER BLOG
BANNER THREEFACE
GIST BANNER NEWS BLOG
MAGNETICDAYS SUMMER PROMO 2023 BANNER NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
SCOTT BANNER NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *