MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER
zalf-34-jpg

ZALF



Brutta caduta a Pianzano per Michele Toffaletti, sospetta frattura alla clavicola

Canale InBici Media Group

 

Un finale davvero entusiasmante ha regalato alla Zalf Euromobil Désirée Fior il terzo successo stagionale sull’insidioso ed impegnativo circuito di San Ginese (Lu): la prova toscana ha premiato la tenacia e la grinta di Nicola Bagioli, uno degli uomini più in forma in questo avvio di 2016 della compagine capitanata dai fratelli Lucchetta e da Egidio Fior.

 

Dopo una corsa caratterizzata da una continua bagarre è stato Marco Bernardinetti (Ciclistica Malmantile) a tentare l’assolo nel corso dell’ultima delle 18 tornate in programma sull’anello lucchese: l’atleta in maglia bianco-rossa all’ultimo chilometro vantava ancora 17″ sul resto della carovana trainata dalle maglie della Zalf Euromobil Désirée Fior che hanno lanciato negli ultimi 300 metri la progressione vincente di Nicola Bagioli.

 

Il 21enne di Lanzada (So) sulla rampa che conduceva al traguardo è riuscito prima a riportarsi su un Bernardinetti ormai appesantito dalla fatica e poi a saltarlo tagliando la fettuccia del traguardo a braccia alzate. A completare la festa bianco-rosso-verde il sesto posto di Andrea Vendrame e il nono di Michael Bresciani.

 

A festeggiare il successo di Bagioli è il ds Gianni Faresin: “Sono contento per Nicola perchè ha lavorato molto nel corso dell’inverno e da alcune settimane aveva dimostrato di aver una ottima condizione. Si tratta di un successo che ci dà continuità dopo le due vittorie allo sprint di Marco Maronese e che, soprattutto, ci restituisce delle conferme importanti in vista degli appuntamenti internazionali di fine marzo. Oggi, infatti, su di un circuito impegnativo e reso ancora più duro dal forte vento, tutta la squadra ha ben figurato“.

 

SOSPETTA FRATTURA PER TOFFALETTI – Notizie preoccupanti, invece, quelle che arrivano dal circuito di Pianzano Veneto dove si correva quest’oggi l’84° Circuito di S. Urbano: a finire a terra a metà gara è stato Michele Toffaletti che in serata sarà sottoposto agli esami radiologici di rito che consentiranno di far luce su una sospetta frattura alla clavicola per l’atleta veronese.

 

Sempre in terra trevigiana è finito a terra nel corso dell’ultima tornata anche Marco Maronese: il vincitore dei circuiti di San Michele di Piave e Belricetto, fortunatamente non ha riportato gravi conseguenze e in settimana potrà tornare ad allenarsi regolarmente. Con un treno così decimato meritano comunque gli applausi i piazzamenti di Marco Gaggia (quarto) e Francesco Rosa (decimo).

 

nella foto la vittoria di Nicola Bagioli  

DOC 1457888855
     
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
GIST BANNER NEWS BLOG
GELMI BANNER BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
Caserta Race Tour
BANNER THREEFACE
SCOTT BANNER NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com