SFONDO ASSOS
FINISH LINE CICLO PROMO BANNER TOP
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP
Eli Iserbyt (BEL - Pauwels Sauzen - Bingola) - photo Nico Vereecken/PN/BettiniPhoto©2021

CICLOCROSS COPPA DEL MONDO: ELI ISERBYT TRIONFA NEL FANGO DI BESANCON


Eli Iserbyt ha vinto l’ottavo appuntamento della stagione di Coppa del Mondo di ciclocross sul percorso di Besançon, in Francia. Il tracciato, reso molto fangoso dalla pioggia, ha fatto il suo debutto in Coppa regalando una delle gare più spettacolari dell’anno.


ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SCOTT BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
KTM AERO BANNER NEWS 5

Sin dai primi giri è stato evidente come la lotta per il successo fosse un affare per due, con i belgi Iserbyt e Toon Aerts che hanno salutato la concorrenza e dato vita a un duello senza esclusione di colpi che è durato fino agli ultimissimi metri. Dopo essersi attaccati reciprocamente per oltre tre giri, il momento decisivo è arrivato quando Toon Aerts è scivolato sul fango all’altezza di un’inversione a 180°. Nonostante il tentativo disperato di Aerts di ostacolare il passaggio del rivale, Iserbyt è riuscito a guadagnare un vantaggio sufficiente per garantirsi la vittoria. Aerts ha avuto un’ultima occasione quando sull’ultima asperità, il leader di coppa è caduto, faticando a ripartire, ma ormai il traguardo era troppo vicino per una rimonta.


Toon Aerts (BEL – Telenet Baloise Lions – photo Peter De Voecht/PNBettiniPhoto©2021

Iserbyt vince così la quinta gara stagionale sulle otto finora disputate, proseguendo un dominio per ora sostanzialmente incontrastato. Il suo vantaggio in classifica generale sale così a 79 punti proprio su Toon Aerts, mentre rimangono ancora più staccati Quinten Hermans e Lars Van der Haar, assenti quest’oggi.

Sul terzo gradino del podio si è piazzato il giovane olandese Pim Ronhaar, campione del mondo tra gli under23, al primo podio in carriera in Coppa del Mondo tra gli Elite. Anche per il terzo posto si è tenuto un lunghissimo duello lungo oltre quattro giri tra Ronhaar ed il belga Michael Vanthourenhout, che ha dovuto arrendersi sull’ultima accelerazione del più giovane avversario. Quinta piazza per l’olandese Corné Van Kessel che ha regolato nelle ultime curve Niels Vandeputte e Tom Meeusen.

Gara piuttosto opaca per gli azzurri, unica nota positiva il 22esimo posto di Gioele Bertolini. Molto arretrati gli altri italiani con Nicolas Samparisi che chiude in 36esima posizione, Lorenzo Samparisi 38esimo e i giovanissimi Gabriel Fede, Filippo Agostinacchio, Phillippe Mancinelli e Samuele Leone tutti oltre la 40esima posizione. 

ORDINE D’ARRIVO COPPA DEL MONDO BESANÇON

  1. Eli Iserbyt (BEL)
  2. Toon Aerts (BEL)
  3. Pim Ronhaar (NED)
  4. Michael Vanthourenhout (BEL)
  5. Corné Van Kessel (NED)
  6. Niels Vandeputte (BEL)
  7. Tom Meeusen (BEL)
  8. Toon Vandebosch (BEL)
  9. Marcel Meisen (GER)
  10. Laurens Sweeck (BEL)

22. Gioele Bertolini (ITA)
36. Nicolas Samparisi (ITA)
38. Lorenzo Samparisi (ITA)
40. Gabriel Fede (ITA)
47. Filippo Agostinacchio (ITA)
48. Phillippe Mancinelli (ITA)
49. Samuele Leone (ITA)

a cura del nostro partner OA Sport – www.oasport.it Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

SCOTT BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
Shimano Banner archivio Blog
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
KTM AERO BANNER NEWS 5

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *