SFONDO BANNER CHARLY GAUL
SFONDO ASSOS
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
TOP Shimano
Home > gn > COMMENTOUR – RISCHIA DI ESSERE IL TOUR DE FRANCE PIU’ BRUTTO DELLA STORIA
Tour de France 2018 - 105th Edition - 16th stage Carcassonne - Bagneres de Luchon 218 km - 24/07/2018 - Geraint Thomas (GBR - Team Sky) - photo Kei Tsuji/BettiniPhoto©2018

COMMENTOUR – RISCHIA DI ESSERE IL TOUR DE FRANCE PIU’ BRUTTO DELLA STORIA


In questo Tour de France si scrive di tutto, meno che di cronaca sportiva. Ogni giorno vengono giustamente esaltati i vincitori di tappa, perchè vincere una frazione della corsa più prestigiosa al mondo non è mai facile. Purtroppo, però, per quanto riguarda tutto il resto non c’è molto altro da scrivere.

E’ da sabato che ogni giorno vediamo sempre lo stesso copione: la fuga prende un grande vantaggio e il gruppo della maglia gialla se ne infischia. Così, mentre i coraggiosi arrivano a giocarsi il successo, Geraint Thomas può dormire sonni relativamente tranquilli visto che nessuno prova a impensierirlo.

Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
PISSEI BANNER BLOG+ NOTIZIE

Froome non può attaccarlo perchè è il suo compagno di squadra. Dumoulin è troppo solo. Roglic sta facendo la sua prima esperienza di classifica in una grande corsa a tappe e quindi si sta gestendo. Bardet dice che vuole far esplodere la corsa ma si vede poco. Landa e Quintana sono due oggetto non meglio identificati. Insomma, veramente non c’è molto altro da dire a livello sportivo. L’unico corridore che oggi ci ha fatto saltare sul divano è stato Philippe Gilbert, che è stato il vero eroe di giornata: la sua caduta nel burrone ci ha fatti stare tutti in pensiero, ma per fortuna tutto si è risolto per il meglio.

Ormai si parla solo di fumogeni, balle di fieno per strada, incidenti e altre problematiche extrasportive. Il tutto condito dalla noia di questo Tour de France. Chissà se il “tappino” di domani, lungo solo 65 km, ci farà finalmente svegliare.

 

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine

Condividi
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
PISSEI BANNER BLOG+ NOTIZIE

Ti potrebbero Interessare

UNDER23. ZALF: LEONARDO MARCHIORI FIRMA IL TRIS!

Tris stagionale per il veneziano Leonardo Marchiori che si è imposto sul tradizionale traguardo di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *