Sfondo Assos
SFONDO ASSOS
SFONDO COSMOBIKE
TOP Shimano
Assos Top
Home > gn > GIRO. POZZOVIVO E YATES A PICCO, DUMOULIN POLEMIZZA CON REICHENBACH

GIRO. POZZOVIVO E YATES A PICCO, DUMOULIN POLEMIZZA CON REICHENBACH

Condividi

I grandi sconfitti di questa terzultima tappa del Giro d’Italia 2018 sono senza dubbio Domenico Pozzovivo e Simon Yates. La maglia rosa ha subìto una crisi molto brutta, che ha ricordato molto quella che ha passato il proprio compagno Esteban Chaves all’inizio della seconda settimana di corsa, proprio quando il duo della Mitchelton-Scott sembrava imbattibile. Chaves diede la colpa all’allergia, ma è vero che da quella brutta prestazione non si è mai più ripreso. Ora, stessa sorte per il proprio compagno di squadra. A Yates bisogna comunque dare onore al merito, in quanto è stato l’autentico dominatore del Giro fino a ieri. 

L’Italia è decisamente fuori dalle posizioni migliori in classifica generale. L’unica speranza di salire sul podio di Roma era basata sulle prestazioni offerte da Domenico Pozzovivo. Il corridore della Bahrain-Merida è andato in crisi anche lui sul Colle delle Finestre, un vero peccato perchè mai come quest’anno Domenico era risultato essere molto convincente nelle proprie prestazioni.

Nel frattempo, impazza la polemica tra Tom Dumoulin e Sebastian Reichenbach. L’olandese, vincitore del Giro dello scorso anno, ha spiegato che secondo lui il ritardo nei confronti di Chris Froome è aumentato nel momento in cui lui e Pinot hanno deciso di aspettare lo svizzero in discesa, in quanto avrebbe potuto agevolare l’inseguimento del keniano bianco. Reichenbach, però, come è anche giusto che sia, ha fatto la corsa per Thibaut Pinot, ed effettivamente gli è stato di grande aiuto, visto che il francese della Groupama-FDJ è virtualmente sul podio finale.

Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
BANNER Dentro Notizie SMP

Resta da capire quale sarà il piano della Sunweb per domani a Cervinia per cercare di colmare il gap di 40” su Froome, maglia rosa della corsa.

 

 

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine

INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
BANNER Dentro Notizie SMP
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE

Ti potrebbero Interessare

CONSIGLI & RIFLESSIONI: RITIRI O VACANZE?

CondividiDa una parte i professionisti ostaggio di pressioni e tabelle inderogabili; dall’altra i cicloamatori che, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *