SFONDO ASSOS
mercoledì , 21 Agosto 2019
INBICI STORE BANNER TOP
INBICI STORE BANNER TOP NERO
Home > gn > GOOLAERTS, MISTERO INTORNO ALLA SUA MORTE ALLA PARIGI-ROUBAIX: “NON E’ STATO UN ATTACCO DI CUORE, NE’ DOPING”

GOOLAERTS, MISTERO INTORNO ALLA SUA MORTE ALLA PARIGI-ROUBAIX: “NON E’ STATO UN ATTACCO DI CUORE, NE’ DOPING”


 

Resta un grande alone di mistero intorno alla morte di Michael Goolaerts, il 23enne che difendeva i colori della Veranda’s Willems Crelan che ha perso la vita durante la Parigi-Roubaix 2018 mentre stava affrontando il secondo settore di pavè. Il giudice istruttore, che sta indagando sulla morte dell’ex compagno di squadra di Wout Van Aert, ha spiegato che la causa della morte del corridore “non è stata causata né dal doping, né da un problema cardiaco”. L’inchiesta non è ancora terminata e si continuerà ad indagare intorno alla morte del ragazzo.

 

Banner archivio Blog - Shimano
ISTRIA Granfondo banner blog
Banner dentro Notizia Assos
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG

 

Dalle ricostruzioni che sono emerse fino ad oggi, l’avvocato della famiglia Goolaerts ha spiegato che “non esiste una ragione tossicologica o fisiologica che possa spiegarne la morte. Nulla è stato trovato nel suo sangue. L’inchiesta non è ancora finita. Il giudice istruttore sta ora esaminando ulteriormente il passato medico di Goolaerts per trovare qualcosa che potrebbe spiegare l’infarto mortale durante la corsa”.

 

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine

PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
ISTRIA Granfondo banner blog
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
Banner dentro Notizia Assos
Banner archivio Blog - Shimano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *