GSG.COM  SKIN BANNER
BANNER CICLOPROMO FIVE BANNER TOP
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP

VINCENZO NIBALI: NEL 2022 VOGLIO PROVARE LA ROUBAIX


Nonostante i 37 anni appena compiuti, Vincenzo Nibali non vuole assolutamente passare il 2022 da comparsa. Lo Squalo dello Stretto, che il prossimo anno tornerà a vestire la maglia dell’Astana, è stato intervistato da La Repubblica in occasione di un premio ricevuto a Vibo Valentia per il suo impegno per la legalità e contro il doping, per poter parlare, tra le altre cose, anche del suo futuro.

Netta la sua presa di posizione nei confronti della Parigi-Roubaix, mai corsa da lui in carriera. L’inferno del Nord non si è mai prestato alle sue caratteristiche, ma il siciliano vorrebbe provarci per la prima volta: “Mi piacerebbe, in modo da poter dire di averci provato almeno una volta. L’ultima, con la vittoria di Sonny Colbrelli e il quarto posto di Gianni Moscon, mi ha incollato alla tv come non mi accadeva da tempo“.

 

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
Shimano Banner archivio Blog
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
KTM AERO BANNER NEWS 5
SCOTT BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE

Nibali ha passato tanti bei momenti nella sua carriera, ma purtroppo per lui esistono anche quelli negativi. Uno di quelli è il Tour 2018, quando cadde durante la salita dell’Alpe d’Huez e venne costretto al ritiro: “Con una vertebra fratturata arrivai a chiudere a un minuto dai primi, andavo davvero forte, avrei potuto chiudere fra i primi tre“.

 

Il Giro di Sicilia 2021 – 4th stage Sant’Agata di Militello – Mascali 180 km – 01/10/2021 – Vincenzo Nibali (ITA – Trek – Segafredo) – photo Dario Belingheri/BettiniPhoto©2021

Altra pagina da dimenticare è rappresentata dalle Olimpiadi 2016, con un’altra caduta mentre lottava per una medaglia: “Rio è una pagina dolorosa, ma ci fu un errore in discesa, e le gare di ciclismo sono così, deve andare tutto alla perfezione: perdere è infinitamente più semplice che vincere“.

E dopo l’agonismo, cosa aspetta Vincenzo Nibali? Sicuramente vorrà rimanere nell’ambiente: “Dopo la carriera di corridore mi piacerebbe continuare a lavorare per lo sviluppo del tennis siciliano, perché non si debba per forza emigrare per sperare in una carriera in bici“.

a cura del nostro partner OA Sport – www.oasport.it Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
Shimano Banner archivio Blog
KTM AERO BANNER NEWS 5
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
SCOTT BANNER NEWS
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *