LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
SFONDO ASSOS
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > GP MARE D’AUTUNNO
gp-mare-dautunno-jpg

GP MARE D’AUTUNNO


Si aggiunge l’azienda torinese StacPlastic, leader per i prodotti di manutenzione della bicicletta, alla lista dei partner che supportano il circuito settembrino. Cinquanta kit comprensivi di lucida telai, lava catena e bandana andranno a infoltire il monte premi. Tre settimane al termine degli abbonamenti.

 

 

ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG

Aumentano sempre più le aziende partner del Gran Premio Mare d’Autunno, grazie alle quali sarà possibile proporre delle premiazioni di tutto rispetto.

StacPlastic, azienda torinese leader nei prodotti della manutenzione della bicicletta, fornirà una cinquantina di kit composti da una bomboletta di lucida telai, una bomboletta di lava catene e una bandana griffata.

Aumenta così il montepremi a disposizione per le premiazioni finali, che si terranno a Pietra Ligure (Sv) il 5 ottobre, in occasione dell’ultima prova del circuito.

Mancano poco meno di tre settimane alla scadenza del termine per gli abbonamenti, che dovranno pervenire inderogabilmente entro il 12 settembre. Sono già 200 i nominativi presenti nelle liste degli abbonati.

 

 

 

Si ricorda che al Gran Premio Mare d’Autunno ci si può abbonare online, al costo di 75 euro invece di 95, tramite il sito MySDAM (mysdam.it) o via fax compilando l’apposito modulo di iscrizione (www.playfull.it). 

 

nella foto di copertina i premi messi in palio da StacPlastic

 

1
premi-stacplastic
   

Condividi
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG

Ti potrebbero Interessare

SGALLA E LA SICUREZZA NELLE GRANFONDO: “SÌ ALLE DISCESE SLOW”

Dopo l’ultimo lenzuolo bianco steso alla gran fondo della Versilia, si torna a parlare di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *