MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP
BANNER CICLOPROMO FINISH LINE  BANNER TOP
gran-fondo-citta-di-pisa-3-jpg
GRAN FONDO CITTÀ DI PISA 3

GRAN FONDO CITTÀ DI PISA



Si corre il 23 marzo la premiere della Gran Fondo. Un tris di percorsi, quasi 80 km per il cicloturistico e, nei due agonistici, si scala il Monte Serra

 

 

UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
KTM AERO BANNER NEWS 5
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
Shimano Banner archivio Blog
SCOTT BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6

Punta in alto la debuttante del Giro del Granducato di Toscana, la Gran Fondo Città di Pisa che si presenterà al via il prossimo 23 marzo. Sulle strade dell’antica repubblica marinara si muoveranno le prime pedalate di una stagione sportiva che per le due ruote toscane si preannuncia a dir poco rovente. La Gran Fondo Città di Pisa sarà infatti la seconda tappa, nonché la new entry del Giro del Granducato di Toscana, un challenge che ha tutte le carte in regola per pedalare al fianco dei circuiti più quotati d’Italia.

 

In casa dell’Asd Folgore Bike, organizzatore della manifestazione, fervono i preparativi per l’importante debutto. Attorno alla metà di gennaio si è tenuta in Prefettura a Pisa una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica durante la quale il presidente dell’Asd Folgore Bike, Paolo Aghini con i suoi collaboratori Massimo Gabellieri e Andrea Maggini hanno illustrato nel dettaglio come si svolgerà l’intero programma di gara. L’incontro – come confermano gli organizzatori – ha permesso di evidenziare con ampio margine di tempo alcune correzioni da apportare sul fronte dei percorsi e già in fase di sistemazione.

 

 

una vista della piazza dei miracoli

 

Chi volesse iscriversi alla 1.a Gran Fondo Città di Pisa potrà farlo accedendo al sito www.granfondocittadipisa.com nel quale è disponibile una comoda procedura elettronica che permetterà anche il pagamento con carta di credito. Per gareggiare lungo i due percorsi agonistici la quota di iscrizione è fissato a 35,00 euro fino al 10 marzo. Da quella data, poi, si salirà a 40,00 euro nell’ultimo periodo. Per i cicloturisti la quota rimarrà fissa a 15,00 euro. La chiusura dei botteghini scatterà alle 18.00 del 19 marzo. Dopo tal data e fino ad un’ora dalla partenza della gara gli organizzatori si riserveranno la possibilità di accogliere ulteriori iscrizioni al costo di 45,00 euro.

Sempre sul sito della granfondo sono consultabili le diverse proposte ricettive messe a punto dall’agenzia Facetour, addetta all’incoming della manifestazione. A disposizione c’è un’ampia scelta di soluzioni nei diversi alberghi convenzionati.

 

La Gran Fondo Città di Pisa si avvale di preziose collaborazioni con le istituzioni, a partire dalla Provincia e dal Comune di Pisa, passando poi per Federalberghi, Confesercenti, Assoturismo di Pisa. All’opera ci saranno poi ben 200 volontari e numerosi sponsor, impegnati a centrare il successo al primo colpo.

Tre dunque saranno i percorsi di gara, ad iniziare dal Lungo con i suoi 139,1 km. Ci sarà poi un Medio di 102,8 km e infine un Corto, destinato ai cicloturisti, di 79,7 km.

 

 

 

Si partirà dalle sponde dell’Arno, in Piazza XX Settembre e fin dalle prime pedalate si potranno ammirare alcuni dei gioielli architettonici che si affacciano sul Lungarno Gambacorti. Non potrà mancare una sfilata di rito all’ombra della celebre torre pendente che sembrerà inchinarsi al passaggio dei concorrenti. Poi via per una prima parte di gara tra falsipiani e saliscendi, in cui non mancherà neppure qualche breve strappo che testerà le gambe degli atleti in vista dei chilometri successivi.

Superata Fauglia si raggiungerà Laura dove Lungo e Medio si separeranno, con il più breve dei percorsi che punterà su Casciana Alta e quindi si ricongiungerà all’altro in vista di Ponsacco. Dal bivio il Lungo proseguirà in direzione sud verso Santa Luce per poi ingranare i rapporti agili salendo sulle colline attorno a Castellina Marittima, non senza concedersi qualche piacevole scorcio paesaggistico con vista sul mare dell’Arcipelago Toscano. La strada andrà via via sempre più inclinandosi verso il basso fino a che in discesa non si raggiungerà Casciana Terme e nei successivi 25 km si potrà filare spediti. Attorno al chilometro 104 si raggiungerà l’attacco della salita più impegnativa della giornata, l’ascesa al Monte Serra con un dislivello di circa 600 metri in poco meno di 15 km. Dalla cima ci si getterà in picchiata su Calci e quindi sul pianoro finale che chiuderà i giochi nella bella Piazza Vittorio Emanuele, ancora una volta nel centro di Pisa.

Info: www.granfondocittadipisa.com

 

 

fonte NEWSPOWER

background
Pisa
Pisa Marathon
 

KTM AERO BANNER NEWS 5
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
SCOTT BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *