SFONDO COSMOBIKE
Sfondo Assos
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
SFONDO ASSOS
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > Gran Fondo Mario Cipollini
gran-fondo-mario-cipollini-jpg

Gran Fondo Mario Cipollini


Il 1° giugno a Lucca la corsa intitolata al più grande velocista toscano di tutti i tempi. Piccoli ritocchi al tracciato ed un evento

sulla sicurezza stradale dedicato ai bambini.

E dopo tre successi stranieri, gli italiani promettono il riscatto

INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
Banner dentro Notizia Assos
BANNER Dentro Notizie SMP

 

Sarà la Gran Fondo Mario Cipollini, il prossimo 1° giugno, a dare il benvenuto all’estate 2014. Dopo il grande successo della terza edizione, nobilitata da un vincitore di prestigio, il lituano Raimondas Rumsas (nelle precedenti edizioni successi sempre stranieri, con Eskov e Bazhenov), la corsa lucchese si appresta a celebrare la sua quarta edizione.

L’evento, una grande festa popolare del ciclismo amatoriale, nasce con l’obiettivo di rendere omaggio al più grande velocista toscano di tutti i tempi, vincitore in carriera di un Campionato del mondo, una Milano-Sanremo, tre Gand-Wevelgem, quarantadue tappe al Giro d’Italia, dodici al Tour de France e tre alla Vuelta a España.

 

Due i tracciati: quello lungo da 141,80 km e quello medio di 114,80 km: “Sono due percorsi veloci – spiega l’organizzatore Luca Franceschi – del resto, visto che la Gran Fondo è intitolata a Mario Cipollini, non poteva essere che così”. Malgrado una sola asperità, sono due tracciati tecnicamente molto interessanti, visto che l’arrivo è collocato in località Capannori, alle porte di Lucca, già sede di una tappa del Giro d’Italia e di diverse edizioni del Giro di Toscana.

 

Il ciak dell’evento è, in realtà, programmato per sabato 31 maggio con l’apertura ufficiale dell’area Expò. Nella stessa giornata, in collaborazione con il Comando locale della Polizia Municipale e la direzione didattica di Lucca, verrà organizzata una mini-lezione sulla sicurezza stradale dedicata ai bambini delle scuole elementari della città: “E’ un modo per ribadire lo spirito che sta alla base di questo evento – spiega Franceschi – dove l’amore per il ciclismo viene nobilitato in tutte le sue varianti. Con questa corsa rendiamo omaggio ad un campionissimo ma, nello stesso tempo, facciamo qualcosa di concreto per le nuove generazioni”.

 

A sei mesi dall’evento, il programma della gran fondo è ancora under costruction.”Visto che il lunedì successivo è festa (2 giugno, ndr) – prosegue Franceschi – stiamo pensando di organizzare un evento collaterale anche all’indomani della gran fondo, trasformando così la ‘Cipollini’ in una grande ‘tre giorni’ di sport.

Abbiamo in cantiere diversi progetti, qualcosa faremo di sicuro, ma l’annunceremo solo quando tutti i tasselli andranno al loro posto”.

Sul fronte delle aspettative, gli organizzatori – dopo tre anni – si aspettano nel 2014 il salto di qualità: “La scorsa edizione – conclude Franceschi – abbiamo avuto quattrocento iscritti. Quest’anno abbiamo concrete speranze di toccare quota mille”.

 

Guest star della rassegna, ovviamente, “Re Leone” Cipollini che, da tradizione, porterà a Lucca anche diversi ex professionisti. Sul fronte degli sponsor, menzione speciale per Altopack, azienda leader in Toscana nella produzione di macchinari per il confezionamento di una vasta gamma di prodotti (www.altopack.com)

 

Copyright © INBICI MAGAZINE

 

cipollini-guida-il-gruppo
di-rocco-cipollini t
   

Condividi
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
BANNER Dentro Notizie SMP

Ti potrebbero Interessare

SIGLATA LA PARTNERSHIP TRA INBICI TOP CHALLENGE E GIRO SARDEGNA

Per tutti gli abbonati del circuito iscrizione scontata e bonus da 50 punti in classifica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *