SFONDO BANNER CHARLY GAUL
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO ASSOS
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > GRANFONDO CITTÀ DI PADOVA-FONDRIEST
granfondo-citta-di-padova-fondriest-3-jpg
GRANFONDO CITTÀ DI PADOVA FONDRIEST 3

GRANFONDO CITTÀ DI PADOVA-FONDRIEST



Vincono sul Lungo Michele Rezzani ed Elisa Benedet, ma la vera vittoria é per la Città di Padova

 

Mille ciclisti, Prato della Valle e i colori bianco-verdi della Padovani. Non s’era mai vista, in una delle piazze più grandi d’Europa, una tale moltitudine di ciclisti. Semplicemente bellissimo!

DANILO DI LUCA BANNER BLOG
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
PISSEI BANNER BLOG+ NOTIZIE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS

Ad aprire la corsa è stata la giovane vicesindaco Eleonora Mosco con la maglia della Padovani, assieme all’ omonima società e a Maurizio Fondriest. Il via è stato dato alle ore 8.30 ad andatura controllata fino a circa 7 km e poi via “a tutta” verso la prima salita di Treponti che fa già la prima selezione.

Alla divisione dei due percorsi (158 km il lungo e 110 il corto) in zona Boccon, si forma un gruppetto di dodici che procede per il lungo, in prossimità del GPM di Zovencedo. Ci sono tre uomini in fuga: Zanetti, Rezzani e Lovse. Ben presto il trio diventa un duetto con Rezzani e Zanetti che conducono la gara sempre insieme fino alla fine. Nelle posizioni di rincalzo, l’Asd Barbariga con i tre sloveni, ipoteca il terzo gradino del podio con Gregor Sikosek.

 

Nel percorso corto, Stefano Fontana della Asd Cicli Fontana, stacca un gruppetto di quindici effettivi allo scollinamento della salita cronometrata del Roccolo e rimane in solitaria fino alla fine. Tra le donne, sul percorso lungo, vince Elisa Benedet staccando subito le sue avversarie alla prima salita. Sul percorso corto vince Manuela Sonzogni dell’Asd Team Isolmant.

 

Ovazione per l’arrivo della Sc Padovani con Maurizio Fondriest e alcuni atleti della Nankang Fondriest ospiti dell’evento. Grande soddisfazione per l’ottima riuscita di questa prima edizione, a detta di tutti ben organizzata, soprattutto in termini di sicurezza.

 

Presente anche la biker Daniela Veronesi del Torpado Factory Team, neo campionessa italiana, oggi in versione stradista, ospite dell’evento e premiata con un riconoscimento speciale per i suoi meriti sportivi. Ricordiamo che Daniela Veronesi, prima di passare alla mtb, ha avuto un lungo trascorso di ciclista su strada.

Terza classificata sul percorso lungo l’ex schermidora Dorina Vaccaroni, partita col suo ritmo e poi, come sempre, in progressivo recupero nella seconda metà del percorso.

La parola ai protagonisti della giornata, cominciando – noblesse obblige – da Maurizio Fondriest: “E’ stata una giornata straordinaria, ho fatto tutto il percorso corto assieme ai ragazzi della Sc Padovani e, oltre ad essermi divertito, ho avuto modo di apprezzare l’ottima organizzazione dell’evento. Mille iscritti a una prima edizione è senz’altro un grande successo”.

Michele Rezzani 1° classificato sul lungo con il tempo di 04.32.00 con una media di oltre 34 km orari, ex prof della Riso Scotti: “Questa è la mia prima vittoria stagionale. Sono andato quasi subito in fuga con Igor, una pazzìa su una gara così lunga. Inizialmente eravamo in tre e poi siamo rimasti io ed Igor. Ci siamo dati regolarmente il cambio arrivando insieme al traguardo in volata. Igor Zanetti, che è un gran signore, ha lasciato la volata a me: io non avevo ancora vinto quest’anno invece lui è un collezionista di vittorie. Una gara impegnativa ma perfetta sotto tutti i punti di vista, la rifarò di sicuro il prossimo anno. Dedico questa vittoria a una persona che mi è stata vicina e mi ha aiutato molto, si chiama Daria”.

 

 

Elisa Benedet, 1ª classificata sul percorso lungo, pordenonese, è alla sua quarta vittoria stagionale: “Sono partita nella prima griglia assieme al mio compagno di squadra. Sulla prima salita abbiamo staccato le mie due avversarie e siamo arrivati in solitaria. Percorso impegnativo molto nervoso e veloce. Ottima organizzazione con incroci ben segnalati. Ritornerò sicuramente anche il prossimo anno”.

All’arrivo, tutti sono stati accolti da un ottimo pranzo party, by Polo Ristorazione, che ha soddisfatto tutti i palati.

Premiazione dei primi tre assoluti, sul grande palco allestito per l’occasione, assieme ai bambini della Sc Padovani e Maurizio Fondriest. La premiazione è stata enfatizzata dal bravissimo speaker Paolo Mei.

Doverosi da parte della Sc Padovani i ringraziamenti finali “a tutti i volontari che si sono impegnati, la polizia municipale, l’Acsi nazionale e provinciale nella figura di Andreose, Maurizio Fondriest e gli sponsor. Tutti ma proprio tutti, hanno reso grande l’evento!”.

Info www.gfcittadipadova.it

 

1
2
Il vicesindaco con Maurizio e Padovani
 

Condividi
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
PISSEI BANNER BLOG+ NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
DANILO DI LUCA BANNER BLOG

Ti potrebbero Interessare

DELFINATO: TOM DUMOULIN SI RITIRA IN VIA PRECAUZIONALE

il capitano della Sunweb lascia Giro del Delfinato in via precauzionale dopo la tappa di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *