MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
DIPA BANNER TOP
CICLOPROMO TOPEAK - BANNER TOP NOVEMBRE
De Brabantse Pijl - La Fleche Brabanconne 2021 - 61st Edition - Leuven - Overijse 201,7 km - 14/04/2021 - Tom Pidcock (GBR - Ineos Grenadiers) - Wout Van Aert (BEL - Jumbo - Visma) - Matteo Trentin (ITA - UAE Team Emirates) - photo Vincent Kalut/PN/BettiniPhoto©2021

IMPRESA DI TOM PIDCOCK ALLA FRECCIA DEL BRABANTE


Il britannico del Team Ineos-Grenadiers ha ottenuto oggi la prima vittoria da professionista, battendo due campioni come Wout Van Aert e Matteo Trentin sul traguardo di Overijse. Vittoria netta per il talento 21enne di Leeds, grande protagonista nel ciclocross e vincitore da Under 23 anche del Giro d’Italia lo scorso anno.

SCOTT BANNER NEWS
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SHIMANO 105 BANNER BLOG AGOSTO
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
SHIMANO BANNER S-PHYRE BLOG NOVEMBRE
CICLOPROMO DICEMBRE Topeak- BANNER SOPRA TOP NEWS
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY

Dura, micidiale, massacrante: l’ultima prova con il pavè di questa primavera è stata veramente spettacolare. Queste sono gran parte delle strade che si percorreranno al prossimo Mondiale (Leuven, dove la gara è partita, ospiterà l’arrivo di tutte le corse iridate) e se oggi, soprattutto nelle fasi finali, si è visto un vero show, non immaginiamo cosa potrà accadere qui a fine settembre il giorno in cui si assegnerà la maglia iridata 2021. La fase decisiva è nata a circa 30 km dall’arrivo, quando Matteo Trentin ha tentato la sortita solitaria, guadagnando una ventina di secondi. Poco prima, ai -38 km, otto corridori sono caduti violentemente ed il francese Geniez è parso l’atleta che ha avuto le conseguenze peggiori.

De Brabantse Pijl – La Fleche Brabanconne 2021 – 61st Edition – Leuven – Overijse 201,7 km – 14/04/2021 – Scenery – photo Tim van Wichelen/CV/BettiniPhoto©2021

Il corridore della UAE Emirates ha poi atteso l’arrivo di Pidcock e Van Aert, contrattaccanti successivamente: il terzetto è arrivato a quasi mezzo minuto di vantaggio nei confronti del primo gruppo inseguitore poco prima dell’ultimo chilometro. Qui da dietro Cosnefroy ci ha provato e ha dato l’impressione di andare a superare a velocità doppia i tre in fuga, che nel frattempo si stavano studiando per lo sprint. Trentin parte in prima posizione, viene affiancato da Van Aert e poi da Pidcock: il passo dell’inglese è nettamente più potente di quello degli avversari e va a vincere una gara bellissima. La volata per il quarto posto viene vinta dall’olandese Ide Schelling (Bora) sul lettone Toms Skujins (Trek-Segafredo).

De Brabantse Pijl – La Fleche Brabanconne 2021 – 61st Edition – Leuven – Overijse 201,7 km – 14/04/2021 – Tom Pidcock (GBR – Ineos Grenadiers) – Wout Van Aert (BEL – Jumbo – Visma) – Matteo Trentin (ITA – UAE Team Emirates) – photo Vincent Kalut/PN/BettiniPhoto©2021

Le dichiarazioni di Thomas Pidcock: “Non è stata una volata normale, ma ero fiducioso nelle mie possibilità, ho voluto provarci. Eravamo nervosi all’ultimo giro e ho dovuto arrangiarmi da solo e ci ho provato. Ho recuperato dopo il Fiandre e mi sono reso conto che la mia condizione era davvero buona”.

Da domenica scatta il Trittico delle Ardenne: si parte con l’Amstel Gold Race a Valkenburg, per continuare con la Freccia Vallone mercoledì 21 ed infine la Liegi-Bastogne-Liegi domenica 25 aprile.

a cura di Andrea Giorgini ©Riproduzione Riservata-Copyright© InBici Magazine

MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SHIMANO 105 BANNER BLOG AGOSTO
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
SCOTT BANNER NEWS
SHIMANO BANNER S-PHYRE BLOG NOVEMBRE
CICLOPROMO DICEMBRE Topeak- BANNER SOPRA TOP NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *