SFONDO ASSOS
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
Ninove - Belgium - wielrennen - cycling - cyclisme - radsport - Davide Ballerini (Italy / Team Deceuninck - Quick Step) pictured during the Omloop Het Nieuwsblad Men Elite 2021 - photo Dion Kerckhoffs/Cor Vos © 2021

L’URLO DI DAVIDE BALLERINI ALLA OMLOOP HET NIEUWSBLAD (VIDEO)


Davide Ballerini conquista in volata la 76ma edizione della Omloop Het Nieuwsblad.

Il corridore della Deceuninck-QuickStep ha preceduto in volata il 21enne Jake Stewart (Groupama-FDJ) e Sep Vanmarcke (Israel Start-Up Nation), giù dal podio, Heinrich Haussler (Bahrain Victorious).

KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog

Dopo Franco, ecco Davide: fu proprio Monsieur Roubaix nel 1995 il primo italiano ad aggiudicarsi la Classica fiamminga (quando si chiamava ancora Het Volk) ed oggi è il corridore quasi omonimo e originario di Cantù a sprintare a braccia alzate sul traguardo di Ninove.

Duecento chilometri con partenza da Gand, con nove tratti in pavè e dodici “Muri”: la strategia di corsa della Deceuninck – Quickstep, specialista su questi terreni, si è rivelata perfetta, grazie alla presenza di numerosi suoi atleti tra cui, oltre all’Azzurro, anche il Campione del Mondo Julian Alaphilippe, autore di un attacco sul Molenberg, dove è riuscito a restare in avanscoperta fino a raggiungere circa 25” di vantaggio.

Il transalpino però molla nei pressi dell’ingresso a Geraardsbergen e davanti si forma un folto gruppo di corridori. Dopo Matteo Trentin e il talento britannico Thomas Pidcock, sul Kapelmuur ci prova Gianni Moscon: il corridore della Val di Non rimane in testa solitaria fino alla vetta dell’ultimo strappo, il Bosberg, dove viene ripreso dal gruppo trainato dal campione di Svizzera Stefan Küng. 

Nel frattempo in casa “Wolfpack” c’è la caduta di Zdenek Stybar e Ballerini si porta davanti trainato da Alaphilippe e Senechal. Il Campione del Mondo tira per il compagno di squadra fino all’ultimo chilometro, dove c’è una caduta di cinque atleti e la foratura di uno dei favoriti alla vigilia, il norvegese Alexander Kristoff (UAE – Emirates).

Omloop Het Nieuwsblad 2021 -75h Edition – Flanders Classics – Gand – Ninove 200,5 km – 27/02/2021 – Jasper Stuyven (BEL – Trek – Segafredo) – Nils Politt (GER – Bora – Hansgrohe) – photo Dion Kerckhoffs/CV/BettiniPhoto©2021

All’ultima curva Senechal è in testa con Davide Ballerini alle sue spalle: l’Azzurro è nettamente superiore agli avversari e trova il terzo successo stagionale dopo le due tappe al Tour de la Provence. Secondo posto per il britannico Jake Stewart (Groupama-FDJ) e terzo uno dei beniamini di casa, Sep Vanmarcke (Israel Start-Up Nation).

Per il brianzolo cresciuto nel C.C. Canturino è la vittoria più importante in carriera, la prima assoluta nel World Tour. La grande emozione nei suoi occhi dopo l’arrivo è il coronamento di un avvio di stagione memorabile.

VIDEO

Il numero di vittorie italiane alla Omloop Het Nieuwsblad sale a quota cinque: oltre a Franco e Davide Ballerini ricordiamo i successi di Michele Bartoli (2001), Filippo Pozzato (2007) e Luca Paolini (2013): una statistica curiosa è che proprio da otto anni nessun italiano era più salito sul podio di questa gara. Fino ad oggi, e sul gradino più alto.

Domani si corre la Kuurne – Bruxelles – Kuurne, seconda Classica del Nord stagionale.

a cura di Andrea Giorgini Copyright © Inbici Magazine ©Riproduzione Riservata

KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *