LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
SFONDO ASSOS
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > PEDALANDO IN SINISTRA PIAVE
pedalando-in-sinistra-piave-jpg
PEDALANDO IN SINISTRA PIAVE

PEDALANDO IN SINISTRA PIAVE


Il 30 marzo, al fianco della tradizionale prova podistica, verrà organizzato un giro in bici lungo le piste ciclabili della Valbelluna. Iscrizioni già aperte.

 

 

VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

Belluno – A piedi, ma anche in bicicletta: nasce la Belluno-Feltre Bike. Il 30 marzo, al fianco dell’ormai tradizionale prova podistica,  si svolgerà un giro a carattere cicloturistico che percorrerà alcuni tratti delle piste ciclabili della Sinistra Piave.

 

Il tragitto? Da Belluno a Feltre, come la gara a piedi, solo un po’ meno rettilineo. Tanto che alla fine la distanza della prova ciclistica risulterà di circa 40 chilometri.

“Tra Belluno e Feltre vi è la possibilità di pedalare su alcune piste ciclabili che corrono lungo la Sinistra Piave – spiega il responsabile organizzativo della Belluno-Feltre Run, Johnny Schievenin -. Ci siamo chiesti: perché non organizzare un giro in bici che colleghi i singoli tratti di queste piste? Il risultato è la Belluno-Feltre Bike. Per partecipare basta una mountain bike o una city bike, avere almeno 15 anni ed essere mediamente allenati.

Il percorso non è impegnativo: si sviluppa quasi interamente su asfalto, tranne qualche breve tratto di sterrato. Chiediamo l’uso del casco e il rispetto del codice stradale. Attiveremo anche un servizio di noleggio delle biciclette su prenotazione. La speranza è che la Belluno-Feltre Bike diventi uno stimolo per le amministrazioni comunali della Valbelluna, in modo che le due città possano finalmente essere unite da un’unica, ininterrotta pista ciclabile”.   

La quota d’iscrizione – 8 euro – comprende il Pasta party all’arrivo, ristori lungo il percorso e il trasporto delle biciclette da Feltre a Belluno prima della partenza.

 

Iscrizioni sino al 27 marzo alle ore 18, andando sul sito www.bellunofeltrerun.it o recandosi presso la segreteria del Gs La Piave, in piazza Papa Luciani 7 a Mel, dalle 16 alle 19 dei giorni feriali.

Prosegue intanto la marcia di avvicinamento alla più classica Belluno-Feltre Run. A meno di quattro settimane dal 30 marzo, si intensificano le iscrizioni per la prova in linea sui 30 km (aperta anche agli atleti diversamente abili), che sarà valida pure come campionato regionale assoluto e master; per le staffette 3×10 km e per le due prove dedicate al Nordic Walking (la 6 Ore a squadre e la prova trail). Mentre, a margine delle prova agonistiche, è confermatissima la prova a carattere non competitivo “con il cuore tra le mani”. A piedi o in bicicletta, alla Belluno-Feltre vale davvero la pena di esserci.

 

BELLUNO-FELTRE RUN

La Belluno-Feltre Run è una delle corse su strada più attese e partecipate della provincia dolomitica. Nata nel 2008 per iniziativa del Gs La Piave 2000, si sviluppa nel cuore della Val Belluna, con partenza nei pressi del Ponte della Vittoria, a Belluno, e arrivo in via Campogiorgio a Feltre. Il percorso – pianeggiante e interamente su strada – corre per 30 km tra il Piave e le Dolomiti, coinvolgendo i territori di sette Comuni: Belluno, Limana, Trichiana, Mel, Lentiai, Cesiomaggiore e Feltre. Oltre alla gara sulla distanza dei 30 km (aperta anche agli atleti diversamente abili), la Belluno-Feltre Run comprende una staffetta 3×10 km e prove di Nordic Walking. La prossima edizione – la settima – si svolgerà il 30 marzo 2014.                    

 

Fonte 7^ BELLUNO-FELTRE RUN  

Ufficio stampa

T. +39 338 2103931

www.bellunofeltrerun.it  

belluno
     

Condividi
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS

Ti potrebbero Interessare

GIRO. CONTI: “SE NON AVRÒ UNA GIORNATA NEGATIVA TERRÒ LA ROSA ANCHE DOPO LA TAPPA DI PINEROLO”

La tappa odierna non rappresentava particolari pericoli per Valerio Conti che, dopo esser riuscito a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *