SFONDO ASSOS
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > PRESTIGIO D’ORO
prestigio-doro-3-jpg
PRESTIGIO DORO 3

PRESTIGIO D’ORO


 

Bevilacqua (Verona) – Lunedì 14 marzo si alzerà ufficialmente il sipario sulla 21^ edizione del Prestigio d’Oro Fiera del Riso di Isola della Scala, il celeberrimo Circuito articolato in nove tappe e riservato ai corridori delle categorie Under, Elite e ai Direttori Sportivi.

 

VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos

Scenario dell’attesissimo evento di presentazione sarà ancora una volta, come avviene da anni, il trecentesco Castello di Bevilacqua diventato il “tempio” del ciclismo scaligero. Il Prestigio d’Oro-Fiera del Riso di Isola della Scala, che rappresenta il trampolino di lancio per i giovani corridori che puntano al passaggio nella categoria superiore, assegnerà anche il 17° Gran Premio Direttori Sportivi Feltre Traslochi, voluto da Paolo Negretti e il 13° Gran Premio Maglieria Antonella Club 88 promosso dall’ex professionista Renato Giusti.

 

Durante la cerimonia, alla quale parteciperanno i vertici della Federazione Ciclistica Italiana e personaggi illustri del mondo dello sport e della politica, sarà consegnato al giornalista e scrittore Claudio Gregori il Premio “Fair Play” Cicli Liotto promosso da Pierangelo Liotto. Per l’occasione Gregori presenterà il suo ultimo libro “Il Figlio del Tuono. Il Romanzo di Eddy Merckx” (66th and 2nd Editore).

Ospite della serata sarà il mitico campione degli anni Sessanta e Settanta Michele Dancelli che riceverà il Premio Simpatia Club 88 a 46 anni dalla sua vittoria nella Milano-Sanremo (nel 1970 – nello stesso anno si impose altre 10 volte tra loro spiccano il Trofeo Laigueglia, a Paderno d’Adda, nella 4^ tappa del Giro d’Italia, nel prologo del Giro di Lussemburgo, a Monsummano, a Montelupo e al Giro del Lazio. L’ex professionista di Castenedolo (Brescia), che l’8 maggio prossimo compirà 74 anni e che in carriera ha ottenuto 73 vittorie (tra i quali tre titoli italiani), riceverà anche un riconoscimento da parte di Udillo Badoer, decano dei direttori sportivi del Nordest, che lo aveva diretto nel 1967 alla Vittadello. Dancelli, come è noto, aveva indossato 14 volte la maglia rosa e una volta maglia ‘amarillo’ alla Vuelta ed aveva rappresentato 8 volte l’Italia ai Campionati Mondiali.

Durante la manifestazione sarà presentata anche la nuova iniziativa denominata “Il Mondo Rosa – Alé”, la speciale classifica di rendimento riservata al settore femminile voluta dall’irriducibile Alessia Piccolo, direttrice generale della APG-Marchio Alè.

 

 

Premiati fiera del riso 2015

 

Tra gli ospiti d’onore il consigliere federale Corrado Lodi (il dirigente cremonese ha ricevuto di recente la Stella di Bronzo della Federciclismo), il presidente del Comitato Veneto, Raffaele Carlesso, il giornalista Marco Pastonesi, nonché Giovanni Miozzi, sindaco di Isola della Scala, Luigi Mirandola e Roberto Bonfante, rispettivamente amministratore unico e direttore dell’Ente Fiera del Riso-Isola della Scala, Stefano Giordani (responsabile del Challenge), Valentino Girlanda (primo cittadino del Comune di Bevilacqua), Tiziano Zanchetta (presidente del Veloce Club Isolano), Nicola Minali (ex professionista e responsabile della DMT scarpe), Cristian Berti (Calzaturificio Zen), Paolo Negretti (titolare della Feltre Traslochi), Michele Brombini (della EMME B – calze per lo sport), Sergio Albrigo (presidente delle Cantine Val d’Adige) e gli stessi Alessia Piccolo e Pierangelo Liotto. A fare gli onori di casa ci saranno il mitico patron Agostino Contin “deus ex machina” del Prestigio d’Oro Fiera del Riso di Isola della Scala dal lontano 1995 e Roberto Iseppi, titolare del Castello e della Villa di Bevilacqua. A condurre la serata sarà Mario Poli.

 

“Quest’anno intorno al Prestigio d’Oro e ai Gran Premi Feltre Traslochi e Maglieria Antonella Club 88 – ha osservato Agostino Contin con un pizzico d’orgoglio – avverto un entusiasmo straordinario da parte di tutti e non soltanto dagli appassionati del mondo del ciclismo dovuto, a mio giudizio, dalle importanti conferme che sono puntualmente arrivate durante tutti questi anni. Un circuito che ha come obiettivo principale quello di valorizzare i nostri ragazzi e che quest’anno sarà affiancato anche dalla speciale classifica dedicata al settore femminile e denominata ‘Il Mondo Rosa – Alé’. Era da tempo che stavamo studiano questa interessante possibilità per le ragazze ma quando Alessia Piccolo me lo ha proposto sono stato l’uomo più felice del mondo perché il ciclismo è praticato da donne e da uomini”.

“Se siamo riusciti a proporre anche per il 2016 il Challenge – ha concluso il patron – nonostante tutte le difficoltà che puntualmente si presentano lo dobbiamo ai numerosissimi amici che hanno nel cuore il ciclismo e che credono fermamente in lui perché forma quelli che saranno le generazioni del futuro. Grazie di cuore!”.

 

 

fonte Francesco Coppola

FOTO COPPOLA - GLI ORGANIZZATORI DEL PRESTIGIO 2015 CON CASSANI E MARTINELLO
FOTO SONCINI - PREM FIERA DEL RISO 2015
   

Condividi
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
Banner dentro Notizia Assos

Ti potrebbero Interessare

GIRO. CONTI: “SE NON AVRÒ UNA GIORNATA NEGATIVA TERRÒ LA ROSA ANCHE DOPO LA TAPPA DI PINEROLO”

La tappa odierna non rappresentava particolari pericoli per Valerio Conti che, dopo esser riuscito a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *