SFONDO COSMOBIKESfondo Assos SFONDO INTERNAZIONALI D\'ITALIASFONDO ASSOS
venerdì , 22 giugno 2018
Assos Top
Inbici Top Challenge
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > Quando gli ex restano nel “GIRO”
quando-gli-ex-restano-nel-giro-2-jpg
Quando gli ex restano nel “GIRO” 2

Quando gli ex restano nel “GIRO”

Condividi

ED ECCO  CHE TRA I GIRINI SI RIVEDONO I “SIGNORI” DEL PEDALE CHE HANNO APPESO AL CHIODO LA BICI, MA A LASCIARE IL MONDO DEL CICLISMO PROPRIO NON PENSANO MINIMAMENTE.

 

Nella carovana del Giro 2013 non passano osservati i volti di alcuni grandi ex professionisti, che lavorano all’interno della struttura a vario titolo. La corsa più dura del mondo, nel paese più bello del mondo, infatti, nasconde – o forse no – dietro le quinte – e nemmeno troppo dietro – alcuni ex di alto livello che oggi fanno parte del Team diretto da Michele Acquarone (Direttore Generale di RCS Sport) e da Mauro Vegni (Direttore Operativo). Scesi insomma dalle loro biciclette, non più protagonisti in prima linea quindi, alcuni di questi ex campioni hanno deciso di rimanere letteralmente nel “giro”. E se quel Giro, è quello d’Italia, è più bello ancora.

BANNER DENTRO NOTIZIE CosmoBike
Banner dentro Notizia Assos
Banner dentro Notizia INBICI TOP CHALLENGE
BANNER Dentro Notizie SMP

 

Alessandro Giannelli, toscano, un tempo corridore della Carrera, apprezzato gregario di Claudio Chiappucci e Stephen Roche, è oggi uno degli assistenti di fiducia di Mauro Vegni, si occupa tra le altre cose, di sistemazione alberghiera dello staff di RCS Sport. Personaggio molto tranquillo, umile e determinato, in passato è stato anche D.S. di Marco Pantani.

 

Stefano Allocchio, lombardo, ex velocista di rango ai tempi di Freuler, Rosola e altre star del ciclismo. In carriera ha ottenuto un buon numero di vittorie, tra cui spiccano alcune sue affermazioni proprio al Giro. Oggi è il braccio destro di Mauro Vegni, lo si può notare all’interno della macchina rossa dell’organizzazione, essendo Direttore di Corsa. Carattere estroverso e deciso, interista fino al midollo, è anche responsabile della Gestione Sportiva di Rcs Sport.

 

Marco Velo, bresciano classe 1974, è relativamente giovane. Ex gregario di Pantani ai tempi della Mercatone, in carriera ha condiviso camera e vittorie con Ale “Jet” Petacchi. Nel 2011 era D.S. alla Quik Step, nel 2012 è entrato a far parte dello Staff di RCS al Giro. Quattro volte campione italiano a cronometro, oggi è un pilastro importante della corsa rosa, ricopre il ruolo di Regulateur in motocicletta insieme a Vito Mulazzani.

 

Vittorio Adorni, emiliano, ex corridore, ex d.s., ex commentatore televisivo. È stato campione del mondo a Imola nel 1968, ha vinto il Giro nel 1965. Al Giro ricopre oggi un ruolo non indifferente. È uno degli uomini immagine, nonché straordinario uomo, capace di curare le pubbliche relazioni. Stringe centinaia di mani, è uno dei più applauditi dal pubblico. Icona del ciclismo antico.

 

Marco Della Vedova, piemontese, ex gregario di Pantani, in passato anche luogotenente di Simoni alla Lampre, è oggi un valido uomo di RCS, si muove con la macchina rossa degli Ispettori di Percorso insieme a Maurizio Molinari, altro ex professionista alla Carrera di Roche. Il loro è uno dei ruoli più delicati. Armati di GPS, sono sempre davanti alla corsa.

 

Djamolidine Abddoujaparov, dall’Uzbekistain, 49 anni, è stato uno degli sprinter più forti degli anni 90. Nove tappe al Tour e una al Giro, era soprannominato “terrore”. Velocista potentissimo e spericolato, si infilava in corridoi strettissimi dove solo lui riusciva a passare. Oggi vive sulle sponde del lago di Garda e alleva colombi. Al Giro del 2013 guida l’auto di uno dei direttori di corsa, Raffaele Babini.

 

Mario Traversoni, velocista della Mercatone di Pantani, vincitore di una tappa al Tour de France è invece uno dei drivers ufficiali dei giornalisti di Gazzetta.

 

Gabriele Colombo, vincitore della Milano-Sanremo 1995, come Traversoni, trasporta con l’auto ufficiale i giornalisti più importanti.

 

Dario Andriotto, ex gregario di fiducia di Garzelli e campione italiano a cronometro 1997, fa parte della carovana del Giro nel ruolo di driver per il servizio “Giro club”.

 

 

 

Nelle foto:  Marco Della Vedova ,Maurizio Molinari , Dario Andriotto e Mario Traversoni

 

Fonte   Paolo Mei iNBiCi Magazine

Dario Andriotto
Della Vedova e Molinari
Mario Traversoni
 

BANNER Dentro Notizie SMP
Banner dentro Notizia INBICI TOP CHALLENGE
BANNER DENTRO NOTIZIE CosmoBike
Banner dentro Notizia Assos

Ti potrebbero Interessare

VAL CASIES: TUTTO PRONTO PER ASSEGNARE IL TRICOLORE TEAM RELAY DI MTB

Condividi  Domani 23 giugno in Val Casies (BZ) Campionato Italiano Team Relay di MTB. Iscritti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *